il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Via dal Libano, subito!

(110 notizie dal 13 Luglio 2006 al 1 Luglio 2010 - pagina 5 di 6)

W LA RESISTENZA PALESTINESE E LIBANESE

Il governo Prodi in continuità con il precedente governo Berlusconi conferma la sua politica borghese e imperialista. Mentre in autunno la finanziaria prospetta una politica di lacrime e sangue per i ceti proletari e operai con il taglio delle pensioni, sanità, pubblico impiego ed enti locali, il centro “sinistra” mantiene inalterata la situazione di precarietà dei...

(11 Agosto 2006)

I Compagni e le Compagne di Crema

Libano: aereo israeliano bombarda villaggio che celebra dei funerali, 14 i morti

Beirut, 8 agosto - Nel villaggio di Ghaziye, a sud di Sidone, 14 persone sono rimaste uccise in un attacco aereo israeliano, 23 sono i feriti. Il bombardamento è avvenuto, mentre la folla si è raccolta per celebrare i funerali di 15 persone morte ieri in un episodio analogo. Stando ai calcoli della Reuters, le vittime del conflitto sono 979 in Libano e 100 in Israele. Nel bombardamento...

(8 Agosto 2006)

La forza militare internazionale in Libano farà il lavoro sporco per Israele e gli USA.

L’Italia e l’Europa non siano complici di questa operazione

Lettera aperta al movimento contro la guerra e alla sinistra Sull’escalation in corso in Libano e in Medio Oriente, si va configurando sempre più nitidamente il rischio che anche l’Italia e l’Unione Europea si rendano complici di un intervento internazionale destinato a fare il “lavoro sporco” per conto di Israele e degli Stati Uniti. La forza militare internazionale...

(8 Agosto 2006)

Forum Palestina

La guerra “buona” che piace all’occidente

Spesso camminando per le vie della mia città in questi giorni di piena estate, durante i quali l’esercito israeliano sta massacrando la popolazione del Libano, mi capita di volgere lo sguardo all’insù alla ricerca di quelle bandiere che dovrebbero essere appese ai nostri balconi ma gli occhi si perdono nel vuoto delle ringhiere intercalato a qualche sdrucito tricolore reduce...

(8 Agosto 2006)

Marco Cedolin

Libano: si può fare di piu'!

Sospendere il memorandum d’intesa militare tra Italia e Israele, bloccare il rifornimento di armi allo stato di Israele, sospendere il trattato commerciale UE con Israele, applicare TUTTE le risoluzioni ONU...

Lettera aperta Al Presidente del Consiglio Romano Prodi Al Ministro degli Esteri Massimo D’Alema Al Vice Ministro Ugo Intini A Deputati e Senatori della Commissione Esteri Siamo singole persone e membri di associazioni da anni impegnate politicamente sul fronte mediorientale e, ancora una volta, attoniti di fronte all’impotenza della diplomazia di trovare una strada per far tacere le...

(7 Agosto 2006)

Non è più tempo di Guerra dei sei giorni

Milano, 6 agosto - Se l'attuale conflitto in Libano dovesse concludersi in questo momento, registrerebbe il più grande smacco militare della storia dello Stato ebraico. In oltre tre settimane di guerra, la potente macchina militare israeliana, considerata in grado di tener testa da sola a tutti gli eserciti arabi della regione messi assieme, ha raso al suolo le infrastrutture del Libano, ha...

(7 Agosto 2006)

La redazione di Arabmonitor

La RAI non metta da parte Pagliara, ma che lo paghi il governo israeliano

No, non si faccia come ha fatto Berlusconi, però c'è un limite a tutto. I servizi da Israele di Claudio Pagliara sono sempre più scandalosi e sempre più orientati ad "orientare" chi lo ascolta. In ogni servizio ci almeno due o tre riferimenti a sostegno delle iniziative militari e diplomatiche del governo israeliano. Il tutto condito da una coreografia tesa a drammatizzare...

(7 Agosto 2006)

Franco Ragusa

Il Venezuela ritira il proprio ambasciatore da Israele.

Il presidente del Venezuela, Hugo Chavez, ha annunciato oggi di aver dato istruzioni al suo ambasciatore in Israele di ritirarsi, come risposta al "genocidio in Libano". In un discorso televisivo, il presidente Chavez ha dichiarato che avrebbe ritirato l'ambasciatore come risposta all'aggressione israeliana, e che riteneva gli Stati Uniti responsabili a causa del loro sostegno finanziario e militare...

(4 Agosto 2006)

Libano: Stop alla carneficina

Il governo israeliano sta bombardando il Libano.Aerei, strade, palazzo e, non ultimo, centinai di vite umane sono state distrutte. In molti tra i lavoratori e i giovani hanno mostrato il loro disappunto giá davanti all’attacco su Gaza da parte delle forze armate israeliane, ma quello che succede da 20 giorni è una tremenda escalation della crisi in Medio Oriente. Il regime di Bush,...

(4 Agosto 2006)

ARigato (LPS/MAS Lotta per il Socialismo/Movimento per l'Alternativa Socialista)

Per far fronte all’occupante sionista. Per difendere la nostra terra ed il nostro popolo

Appello del Partito Comunista del Libano

Donne e Uomini Libanesi, L’esercito israeliano prosegue, dopo già tre settimane, la sua aggressione contro il nostro popolo. Questa aggressione aveva, nei primi tempi, preso la forma di una guerra ad oltranza che non ha risparmiato niente e nessuno, né la popolazione civile, né le case, né le stesse associazioni umanitarie, i media o le infrastruttute. La macchina...

(4 Agosto 2006)

PARTITO COMUNISTA DEL LIBANO

Mobilitiamoci contro l'aggressione criminale dello stato sionista a Gaza e al Libano

Denunciamo la capitolazione delle sinistre governative italiane

Volantino diffuso a Padova in occasione del Presidio in solidarietà con i popoli libanese e palestinese La criminale aggressione dello Stato sionista contro Gaza e il Libano richiede un'immediata risposta di mobilitazione. Denunciamo non solo il diretto sostegno ad Israele del governo americano, ma anche il sostegno indiretto al sionismo dei governi europei e del governo italiano. Che, proprio...

(1 Agosto 2006)

Movimento costitutivo del Partito Comunista dei Lavoratori - Padova

La guerra terrorista di Israele fomentata dagli Usa!

Prossimo obiettivo: Damasco e Teheran!

Che Israele abbia approfittato della situazione caotica nell’area e di propria iniziativa abbia scatenato l’inferno, o che tutto sia stato concordato con gli USA non siamo in grado di affermarlo con certezza: fatto sta che Bush, tramite Condoleeza Rice, appoggia incondizionatamente la guerra scatenata da Israele (compresi gli effetti collaterali, cioè il massacro di civili inermi...

(1 Agosto 2006)

Associazione Comunista IL PIANETA FUTURO

Ordnungsdienst

Israele "milizia d'ordine" degli U.S.A.

Ancora una volta è guerra aperta in Medio Oriente, non lo stillicidio quotidiano di violenza, torture, morte nei territori occupati, ma una aggressione in grande stile contro il Libano. Una guerra non dichiarata che distrugge l'economia, le infrastrutture, che massacra i cittadini, che non rispetta niente e nessuno. Israele si pone aldifuori di ogni regola internazionale contando sulla compiacenza...

(1 Agosto 2006)

RdB/CUB - A.S.F. Firenze

Con la Resistenza nazionale libanese

E' un luogo comune dell'ideologia e propaganda imperialista antiaraba e antislamica quello di far passare i musulmani, in generale, e quelli arabi, in particolare, incapaci di trovare l'unità politica di fronte a questioni cruciali. Fermo restando che l'imperialismo ha, sempre, usato e usa tutti i mezzi possibili (dalle stragi, alla corruzione) per dividere, non c'è niente di predeterminato,...

(31 Luglio 2006)

movimento per il Partito Comunista dei Lavoratori - Ozieri

Crimini di guerra!

Fermare Israele, fermare il massacro dei popoli palestinese e libanese

I raid israeliani provocano morte e distruzione tra i civili palestinesi e libanesi: per colpire Hamas ed Hezbollah l'esercito israeliano non si perita a massacrare famiglie, assassinare bambini, donne uomini inermi. Sono utilizzate perfino armi chimiche come il micidiale fosforo bianco utilizzato dagli americani nei bombardamenti su falluja. La rappresaglia è stata scatenata per due soldati...

(30 Luglio 2006)

Associazione Comunista IL PIANETA FUTURO

Sugli avvenimenti in Medio Oriente…

Non facciamo come Ponzio Pilato!

Come Ponzio Pilato, i partecipanti alla Conferenza internazionale sul Medio Oriente, si sono lavati le mani delle distruzioni e delle migliaia di vittime della nuova guerra lanciata dai sionisti nell’area Mediorientale. Vergognosamente, D’Alema e gli altri, aldilà della retorica formale, hanno concesso il nulla-osta all’invasione del Libano, rinunciando al cessate-il-fuoco...

(30 Luglio 2006)

Lotta e Unità per l’organizzazione proletaria

Santa alleanza imperialista

Articolo del giornale del KKE-Partito Comunista di Grecia

Il raduno imperialista di Roma ha realizzato i suoi obiettivi,anche se molti dei mass-media sostengono il contrario. Il governo di Israele l'ha compreso per primo affermando che " sostenzialmente abbiamo ottenuto la licenza al proseguimento delle nostre operazioni fino a che Hezbollah non esisterà più al sud del Libano". Questo era il primo obiettivo sul quale si sono accordati tutti...

(29 Luglio 2006)

Via Israele dal Libano e dalla Palestina

Via i militari italiani da tutti i teatri di guerra

Mentre i senatori del centrosinistra, compresi quelli che continuano a definirsi dissidenti pur avendo votato il rifinanziamento della missione di occupazione dell’Afghanistan, confermavano la politica estera del Governo Berlusconi, migliaia di persone hanno sfilato per le vie del centro di Roma per condannare la criminale aggressione sionista contro la popolazione libanese e quella palestinese....

(28 Luglio 2006)

La Rete dei Comunisti

Continuare la mobilitazione contro l'aggressione israeliana

Sabato 22 luglio si è svolto in via Padova a Milano un partecipato corteo contro l'aggressione sionista e imperialista ai popoli arabi, con particolare riferimento al Libano, alla Palestina e all'Iraq. Circa 400 tra compagnie compagne di milano e fuori ma soprattutto immigrati, arabi e non, hanno sfilato nel quartiere sventolanto le bandiere della resistenza araba e inneggiando alla sua vittoria...

(28 Luglio 2006)

Coordinamento di lotta per la Palestina, MIlano

Dichiarazione internazionale: Fermare la nuova aggressione e i crimini imperialisti

Solidarietà concreta ai popoli della Palestina e del Libano! Abbasso la "comunità internazionale", complice dei crimini!

La Palestina, il Libano e l'intera regione sono ancora una volta messe a ferro e fuoco. Lo stato sionista di Israele, con il pieno supporto degli imperialisti, attacca i popoli della regione spargendo sangue e terrore. Gli israeliani adottano i metodi nazisti e la concezione della punizione collettiva. Bombardano, distruggono e uccidono indiscriminatamente. Da come agiscono si vede che hanno il pieno...

(28 Luglio 2006)

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |    >>

60324