il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e ambiente    (Visualizza la Mappa del sito )

Tutela dell'ambiente

Tutela dell'ambiente

(30 Marzo 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

Nessuna catastrofe è "naturale"

(305 notizie dal 1 Gennaio 2005 al 18 Novembre 2019 - pagina 9 di 16)

Alluvioni di parole

Volantino a sostegno delle popolazioni alluvionate In questi giorni è avvenuta l'ennesimo disastro "naturale"... dopo il morto a roma, i 9 fra la provincia di La Spezia e di Massa Carrara, 6 a Genova, 1 a Napoli, 3 a Messina e devastazioni in puglia, sardegna e calabria! Ma è tutta colpa di un destino malvagio? Non si poteva fare nulla per evitarlo? In queste tristi occasioni, puntualmente...

(10 Dicembre 2011)

ROSSA GIOVENTU' - ROMA

Strage di Viareggio. Domani sciopero e manifestazione per Riccardo Antonini

Contro il licenziamento del ferroviere Riccardo Antonini, consulente di parte civile nel processo per la strage ferroviaria di Viareggio, Viareggio e tutta la Versilia si fermeranno domani, 6 dicembre, con una sciopero generale indetto dalla Cgil della provincia di Lucca. Uno sciopero non solo dei ferrovieri ma di tutte le categorie: dalle 9 alle 12 e nel pomeriggio per la prima ora di turno di lavoro;...

(5 Dicembre 2011)

DirittiDistorti

Piove governo ladro !

La colpa della devastazione ambientale non e’ del clima ma del sistema

Non passa giorno che morte e distruzione colpiscono il “ bel Paese” : dalla Liguria alla Calabria e Sicilia , passando per ogni regione , il territorio è tutto uno sconquasso impressionante. Immagini che fino a qualche tempo fa appartenevano al 3° mondo , sono diventate la quotidianità , senza che alcuno - governo , regioni , enti locali – alzino un dito , almeno...

(24 Novembre 2011)

Confederazione Cobas

Licenziati ad alta velocità!

Solidarietà a Riccardo Antonini ed ai famigliari della strage di Viareggio.

Direttamente proporzionali ai disegni faraonici dei dirigenti trenitalia in vista della prossima completa liberalizzazione di mercato, si moltiplicano licenziamenti, sospensioni, ricatti in ferrovia. Dopo i 4 ferrovieri genovesi licenziati perché rei di aver parlato di sicurezza con la trasmissione Report, dopo il macchinista r.l.s. Dante De Angelis e il capotreno Sandro Giuliani, tocca a...

(16 Novembre 2011)

Strage di Viareggio: Il ferroviere Riccardo Antonini, diffidato, sospeso dal lavoro, viene ora licenziato

Alla fine Riccardo Antonini è stato licenziato. La formula di circostanza della “perdita del rapporto di fiducia” usata da FS allude a quanto già sostenuto nella diffida e nella sospensione dal lavoro di dieci giorni ossia un presunto conflitto di interessi fra la status di dipendente delle ferrovie e tecnico di parte nel processo dell’incidente di Viareggio in cui...

(12 Novembre 2011)

Confederazione Cobas • Collettivo Politico di Scienze Politiche • Unione Sindacale Italiana • Confederazione Unitaria di Base • Movimento di Lotta per la Casa • CSA next Emerson • CPA Firenze Sud

Lettera aperta a mauro moretti da andrea maccioni

Sono Andrea Maccioni. Forse il mio nome le dirà poco o niente. O forse lo collegherà all’immagine di quel ragazzo che da 28 mesi, insieme agli altri soci fondatori dell’Associazione “Il Mondo che Vorrei” ONLUS formata dai familiari delle vittime della strage di Viareggio del 29 Giugno 2009, gira l’Italia e manifesta con le foto di tre volti sorridenti appesi...

(11 Novembre 2011)

Andrea Maccioni (DirittiDistorti)

Solidarietà a Riccardo Antonini

L’Associazione Legami d’Acciaio onlus, che raccoglie ex operai e familiari delle 7 vittime della ThyssenKrupp di Torino uccise in nome del profitto il 6 dicembre 2007, esprimono la loro solidarietà e vicinanza a Riccardo Antonini, dipendente delle Ferrovie licenziato per aver prestato attività di consulenza a favore dei familiari coinvolti nella strage ferroviaria di Viareggio. Ennesimo...

(8 Novembre 2011)

Ass. Legami d’Acciaio onlus

Il licenziamento di Riccardo Antonini è discriminatorio.

Solidarietà a Riccardo: mobilitiamoci per la reintegrazione immediata!!

Riccardo Antonini è il delegato ferroviere che svolge da mesi un importante ruolo di consulenza di parte civile nell'incidente probatorio per l'inchiesta lucchese sulla strage alla stazione di Viareggio. Riccardo da decenni opera in difesa della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro; ha organizzato - insieme ad altri ferrovieri e a tanti cittadini viareggini- l'Assemblea 29 giugno, che in...

(8 Novembre 2011)

Confederazione Cobas Toscana

Strage Viareggio. Licenziato ferroviere consulente. La solidarietà di Daniela Rombi

"E' un atto di intimidazione nei confronti dei lavoratori e un'offesa per le vittime della strage di Viareggio". Queste le prime dichiarazioni del ferroviere Riccardo Antonini dopo aver ricevuto la lettera di licenziamento da parte delle Fs. Riccardo Antonini, il ferroviere che svolge un ruolo di consulente di parte civile nell'incidente probatorio per l'inchiesta lucchese sulla strage alla stazione...

(7 Novembre 2011)

DirittiDistorti

Genova sorellastra acqua e fratel profitto.

Per Gioia, Janissa, Serena, Evelina, Shpresa, Angela, l’acqua di Genova non è stata ne’ chiara, ne’ fresca, ne’ dolce. E nemmeno sorella, ma sorellastra, invece. Chissà perché sorellastra acqua annega prima di tutto i poveri, i deboli, gli indifesi, le donne, le bambine. Forse perché a loro sorellastra acqua arriva subito alla gola, e la supera,...

(6 Novembre 2011)

COMBAT

Uccisi dalla furia dell’acqua e da una politica irresponsabile

Le dichiarazioni di Vincenzi e Burlando dopo l’alluvione, così come quelle di Berlusconi al G20, sono l’espressione di una classe politica capace di negare l’evidenza con assoluta mancanza di pudore. Che si sia fatto il possibile per prevenire non la pioggia, certo, ma le sue conseguenze è vero come è vero che l’Italia non è in crisi perché...

(5 Novembre 2011)

Marco Veruggio Cittadino di Quezzi Direzione Nazionale PRC

Tragedia di genova: crimine del profitto

I morti di Genova e la devastazione della città non sono “responsabilità” dei “mutamenti climatici” come dichiara il sindaco Vincenzi, immemore dell'analoga strage del 1970 ( 25 morti). Sono riconducibili alla legge imperante del profitto: che ha tagliato le risorse per la ripulitura dei fiumi, ha tagliato le risorse per lo scollamatore del Bisagno, ha autorizzato...

(5 Novembre 2011)

MARCO FERRANDO Partito Comunista dei Lavoratori

Signora Vincenzi, si dimetta.

Per la Signora Marta Vincenzi, c'è una sola possibilità di difesa, le dimissioni da Sindaco di Genova, perchè questi morti hanno una chiara responsabilità politica. Genova saccheggiata dall'edilizia selvaggia e dallo squilibrio sociale che ha come effetto anche l'abbandono produttivo dei terreni, continua ad essere governata dall'incompetenza di una classe politica selezionata...

(5 Novembre 2011)

Partito Comunista dei Lavoratori Comitato Regionale Ligure

Viareggio. Polemica, perito ha lavorato per Fs. Gip respinge richiesta di ricusazione

Da mercoledì a Lucca si è svolto l’incidente probatorio, terminato venerdì sera, per la strage ferroviaria del 29 giugno 2009 a Viareggio, che provocò 32 morti, non erano mancati momenti di tensione tra Pm e periti del Gip, ma ieri una forte polemica ha animato i lavori. Il Gip ha respinto la richiesta della Procura di Lucca di ricusare i periti nominati dallo stesso...

(5 Novembre 2011)

Alessandra Valentini DirittiDistorti

Viareggio. Fino a sabato il confronto sulle perizie

E' iniziata ieri a Lucca l'udienza nella quale i periti si stanno confrontando sugli esiti delle rispettive analisi. Tra periti del Gip e periti della Procura sono al vaglio oltre 600 pagine di perizie e pareri. Il Tribunale di Lucca si è trasferito eccezionalmente al Polo fieristico visto che sono oltre 400 le persone, tra familiari delle vittime, associazioni di cittadini di Viareggio, rappresentanze...

(3 Novembre 2011)

DirittiDistorti

Viareggio. Il 2 novembre udienza finale incidente probatorio

Inizierà il 2 novembre presso il Tribunale di Lucca l’udienza finale dell’incidente probatorio per la strage ferroviaria di Viareggio. L’appuntamento è importante ma avviene anche in un momento in cui ci sono sul tavolo novità che hanno suscitato perplessità e proteste da parte dei comitati dei familiari delle vittime e delle associazioni che si sono costituite...

(31 Ottobre 2011)

Alessandra Valentini DirittiDistorti

«Al clima che cambia opporre scelte sensate»

INTERVISTA. Dietro la tragedia ligure, «scempi irragionevoli del territorio». Le forti piogge, invece, «conseguenza di un nuovi equilibri energetici». Lo afferma Vincenzo Ferrara, climatologo dell’Enea. «Questo Paese è fondato sulla Protezione civile». Per spiegare quanto poco l’Italia sia consapevole dei rischi e delle conseguenze del climate...

(27 Ottobre 2011)

Dina Galano - Terra

Viareggio. Per periti Gip squarcio causato da piegata a zampa di lepre. Sconcerto tra familiari vittime

A causare lo squarcio alla cisterna carica di Gpl nei presi della stazione di Viareggio fu la “piegata a zampa di lepre”, elemento indispensabile allo scambio tra i binari: questo è quanto riportato nella relazione dei periti del Gip. La perizia dei periti Dario Vangi e Riccardo Licciardello sembra concordare con la tesi delle Fs. Tali conclusioni divergono da quelle dei tecnici...

(23 Ottobre 2011)

Alessandra Valentini DirittiDistorti

Strage Viareggio. Nuovi accertamenti sulla cisterna

Oggi ancora una tappa dell’incidente probatorio nell’ambito dell’inchiesta sulla strage ferroviaria di Viareggio, che, lo ricordiamo, costò la vita a 32 persone. Questa mattina è in corso un nuovo sopralluogo dei periti alla stazione di Viareggio, dove è custodita la cisterna da cui, la notte del 29 giugno 2009, fuoriuscì il gpl. Già nel giugno...

(4 Ottobre 2011)

DirittiDistorti

Ambiente, Sea Shepherd: 'Il Mediterraneo sta morendo'

L'attivista denuncia "l'economia dell'estinzione" e la mancanza di volontà politica nel salvaguardare l'ecosistema marino "Per salvare il Mediterraneo bisognerebbe bloccare la pesca per 20 anni." Lo denuncia Paul Watson, co-fondatore di Greenpeace e oggi leader di Sea Shepherd, ente per la difesa delle specie marine minacciate. Watson è intervenuto durante la Global conference di Evian,...

(27 Settembre 2011)

www.peacereporter.net

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

355789