il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Contropiano / Rete dei comunisti

(1679 notizie - pagina 3 di 84)

“Iran peggio dell’Is". Egitto e sauditi verso l’invasione dello Yemen

Gli Stati Uniti di Barack Obama si sono infilati in un nuovo cul de sac in Medio Oriente. Quando avevano deciso di disinnescare lo scontro diretto con Teheran in nome del raggiungimento di un accordo sul programma nucleare con l’Iran, gli Stati Uniti avevano fatto imbestialire da una parte Israele e dall’altra parte l’Arabia Saudita. Entrambe le potenze regionali consideravano e...

(28 Marzo 2015)

Marco Santopadre - Contropiano


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Colombia: governo sospende i bombardamenti contro le Farc

I negoziati in corso all’Avana dal 2012 sembrano sortire effetti forse insperati solo poche settimane fa. Dopo il raggiungimento nei giorni scorsi di un accordo sullo sminamento dei territori della Colombia interessati negli ultimi decenni dai combattimenti tra la guerriglia marxista delle Farc e le forze armate governative, il presidente Juan Manuel Santos ha annunciato di aver ordinato la...

(11 Marzo 2015)

Redazione Contropiano


in: «Un'altra Colombia è possibile»

NESSUNO SPAZIO PER I FASCISTI A PISA

Sabato 14 marzo alle ore 18 in Piazza Santa Croce in Fossabanda a Pisa dovrebbero scendere in piazza, per un "presidio tricolore", gruppi riconducibili al partito neo-fascista Fratelli d'Italia. Un tentativo, quindi, da parte di una delle aree che compongono il mosaico del neofascismo italiano, di ricavarsi spazi di agibilità a Pisa dove, a differenza che in altre città toscane, non...

(6 Marzo 2015)

Rete dei Comunisti - Pisa


in: «Ora e sempre Resistenza»

Fascismo e antifascismo oggi. Una lettura della storia e dell’attualità di un fenomeno da combattere tutti i giorni, nel conflitto di classe.

Report dell’iniziativa della Rete dei Comunisti “Il nazi-fascismo ieri e oggi, da sempre al servizio del capitalismo. Conoscerlo per combatterlo”

Giovedì 19 febbraio ’15 presso la nuova sede della Rete dei Comunisti di Pisa, in Via S. Andrea 31, si è svolto l’Incontro – dibattito sul tema “Il nazi-fascismo ieri e oggi, da sempre al servizio del capitalismo. Conoscerlo per combatterlo”, al quale hanno partecipato Sergio Cararo (Redazione Contropiano.org giornale comunista online) Ilaria Mugnai (Brigate...

(22 Febbraio 2015)

Rete dei Comunisti – Pisa


in: «Ora e sempre Resistenza»

La Turchia verso uno stato di polizia, turboliberista e islamista

Arresti e perquisizioni facili e intercettazioni senza l'obbligo del via libera da parte di un giudice. Il nuovo "pacchetto per la sicurezza interna" proposto dal governo islamista darà maggiori poteri a polizia e prefetti. La nuova bozza, già approvata dalla commissione Interni del Parlamento, prevede che gli agenti possano perquisire un sospetto, senza chiedere l'autorizzazione previa...

(5 Febbraio 2015)

Marco Santopadre - Contropiano


in: «I cento volti della Turchia»

Kiev. La rivolta dei battaglioni punitivi: “la guerra è persa”

Si è risolto in un nulla di fatto l’incontro di ieri tra la delegazione del regime di Kiev e quelle delle Repubbliche Popolari del Donbass. Dopo quattro ore di accuse e controaccuse la riunione si è conclusa senza alcun accordo. Teoricamente i colloqui, cui hanno partecipato anche l'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) e la Russia, avevano l'obiettivo...

(1 Febbraio 2015)

Marco Santopadre - Contropiano


in: «Ucraina: un paese conteso»

Grecia versus Unione Europea. Il vero scontro inizia ora.

Ieri in Grecia si è verificato un fatto politico importante le cui ripercussioni si vedranno in tutto il continente. Per la prima volta un partito di sinistra dichiaratamente in opposizione all’austerity ha vinto le elezioni in un paese europeo e potrà quindi governare, seppure in alleanza con una forza di destra. E’ molto positivo anche il fatto che, pur essendo stato l’elettorato...

(27 Gennaio 2015)

Rete dei Comunisti


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

VIA LA MERKEL E RENZI DA FIRENZE! IL 22 GENNAIO CONTESTIAMO IL VERTICE ITALO-TEDESCO!

LOTTIAMO PER LA ROTTURA DELL'UNIONE EUROPEA!

Nelle giornate di giovedì 22 e di venerdì 23 gennaio avrà luogo a Firenze il vertice bilaterale italo-tedesco, nel corso del quale è annunciata la presenza di Angela Merkel, che incontrerà il premier Renzi. Al termine del Semestre europeo a presidenza italiana, iniziato con l' annuncio del varo di politiche per la crescita e proseguito limitandosi a ratificare le...

(20 Gennaio 2015)

Rete dei Comunisti - Pisa


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

Prezzo del petrolio giù, in crisi i produttori africani

Per l’economia di molti paesi africani il crollo dei prezzi del petrolio rischia di trasformarsi in una vera e propria condanna: gli Stati del continente che malgrado una crescita sostenuta devono ancora affrontare problemi come malnutrizione, disuguaglianze economiche e Aids, infatti, sono molto meno attrezzati rispetto ai grandi produttori mediorientali di greggio - fautori del dimezzamento...

(7 Gennaio 2015)

Redazione Contropiano


in: «Scenari africani»

A proposito della discussione sull’Unità dei Comunisti

Puntualmente ritorna nella discussione a sinistra il tema dell’unità dei comunisti e della ricostruzione di un’unica organizzazione partitica per tutti i comunisti e le comuniste. Una sollecitazione che - di volta in volta - viene riproposta da compagni, intellettuali ed organizzazioni che mettono al centro questo obiettivo che, almeno dal periodo della Bolognina di Achille Occhetto,...

(24 Dicembre 2014)

Michele Franco - Rete dei Comunisti


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

POLETTI GO HOME! NO AL JOBS ACT!

Il ministro del lavoro Poletti giovedì 18.12 alle ore 20.30 sarà al polo tecnologico di Navacchio per spiegare il “Jobs Act” ai suoi sodali del PD. Gli sviluppi dell’indagine su “Mafia Capitale” parlano chiaro sull’intreccio criminale tra larghi settori della politica trasversali agli schieramenti, mafia, fascisti e mondo delle cooperative: già...

(17 Dicembre 2014)

Rete dei Comunisti - Pisa


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

La polizia carica la Milano che non se la beve

Stavolta neanche le agenzia di stampa governative se la sono sentita di coprire le responsabilità delle cosiddette "forze dell'ordine". Persino l'Ansa è costretta infatti a titolare: "Scala, polizia carica i centri sociali". Poi non c'erano soltanto i centri sociali, in piazza per contestare il "primo mondo", "quelli che stanno di sopra", in occasione della prima della Scala, ma non...

(7 Dicembre 2014)

Redazione Contropiano


in: «Storie di ordinaria repressione»

VERSO LA TERZA GUERRA MONDIALE? FERMIAMOLA!

SABATO 15 NOVEMBRE 2014 ORE 16.00
PRESSO IL CENTRO CULTURALE DI S. MARIA DELLE GRAZIE, VIA POERIO 32 MESTRE

Pericolosi venti di guerra soffiano nel nostro pianeta. Una gravissima crisi economica, la peggiore che il capitalismo ricordi, sta imperversando trascinando con se le fragili conquiste che le classi sociali più povere erano riuscite a conquistare con durissime lotte. Il capitalismo non intende pagare la crisi da esso stesso prodotta, perché non vuol rinunciare ai suoi grandi margini...

(14 Novembre 2014)


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

4 novembre. Una guerra e una "festa" da riscrivere completamente

La retorica nazionalista e militarista, ha già trasformato il 2 giugno – festa della Repubblica – in una ostentazione di soldati e apparati bellici. Ma da decenni in Italia si celebra il 4 novembre, data della fine della Prima Guerra Mondiale nel 1918, la festa delle Forze Armate. Quest’anno e il prossimo, questa retorica cresce e crescerà di tono perché ricorre...

(4 Novembre 2014)

Sergio Cararo - Contropiano


in: «1914-1918: il grande crimine della borghesia»

In Bolivia avanza decisamente il Socialismo per il XXI Secolo

La Rete dei Comunisti saluta con piena consapevolezza militante rivoluzionaria la vittoria del compagno Presidente Evo Morales nel deciso cammino per l’autodeterminazione dei popoli. Domenica 12 ottobre 2014 si sono svolte le elezioni in Bolivia e il Presidente Evo Morales ha ottenuto una larga vittoria oltre ogni aspettativa nonostante la grande campagna mas mediatica contraria che gli Stati...

(13 Ottobre 2014)

Rete dei Comunisti e Capitolo Italiano della Rete in Difesa dell'Umanità


in: «Americas Reaparecidas»

Uscire dalla Nato. Il perchè e il come

Uscire dalla Nato. Un convegno a Roma. Parola d'ordine "antica" ma di straordinaria attualità, anche alla luce dell'accelerazione delle tendenze alla guerra proprio tutte intorno all'Europa che della Nato è uno dei due pilastri insieme agli Usa. Ma oltre ad essere giusto è anche possibile che un paese come l'Italia esca dalla Nato? Esistono le basi giuridiche per una battaglia...

(10 Ottobre 2014)

Sergio Cararo - Contropiano


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Napoli contro il vertice Bce. Come, perché, l'aria che tira

Napoli: Intervista ad Alfonso De Vito, attivista dei movimenti di lotta napoletani a proposito delle contestazioni contro il Vertice della BCE previsto il 2 ottobre. Ci spieghi l'appuntamento di lotta che state costruendo a napoli per il prossimo due ottobre in occasione del vertice della Bce? E’ un appuntamento Istituzionale preparato in sordina, le prime notizie sono emerse solo all’inizio...

(30 Settembre 2014)

contropiano.org


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

Mali-Guinea, una nuova ferrovia finanziata dalla Cina

Una ferrovia lunga 900 km tra Bamako (Mali) a Conakry (Guinea) sarà costruita con i finanziamenti messi a disposizione dalla Cina. La realizzazione di questo progetto infrastrutturale cruciale, che costerà circa otto miliardi di dollari, è stata promessa dalle autorità di Pechino al presidente del Mali Ibrahim Boubacar Keita durante la sua ultima visita a Pechino in occasione...

(25 Settembre 2014)

Redazione Contropiano


in: «Scenari africani»

L’ANELLO DI FUOCO DELLA GUERRA SI CHIUDE A PISA.

Costituito alla Gamerra di Pisa il Comando delle forze speciali dell’esercito (Comfose).

APPELLO ALLA MOBILITAZIONE CONTRO L'ULTERIORE MILITARIZZAZIONE DEI NOSTRI TERRITORI. A 100 anni dalla prima guerra mondiale l’Unione Europea è circondata da una serie di conflitti che, per contemporaneità e gravità, non ha precedenti nella Storia recente. Dalla Libia (distrutta dall’intervento delle forze aeree francesi, britanniche, statunitensi e italiane) all’Ucraina...

(22 Settembre 2014)

Rete dei Comunisti - Pisa


in: «No basi, no guerre»

La Rete dei Comunisti in piazza per la Palestina

La Rete dei Comunisti aderisce convintamente alla manifestazione nazionale a sostegno della resistenza palestinese convocata per sabato 27 settembre a Roma. La mobilitazione al fianco dei diritti del popolo palestinese non dovrebbe essere nell'agenda politica solo nei momenti di dramma ed emergenza come l'ennesimo massacro compiuto a Gaza dalle forze armate israeliane. Troppo spesso si dimenticano...

(12 Settembre 2014)

Rete dei Comunisti


in: «Palestina occupata»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

162706