il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

  • PICCOLA RUMINAZIONE IN LODE DELLE RAGAZZE E DEI RAGAZZI CHE IN QUESTI GIORNI...
    (UN DISCORSO FATTO A VITERBO NELL'ANNIVERSARIO DELLA NASCITA DI ALFIO PANNEGA)
    (21 Settembre 2019)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    APPUNTAMENTI

    SITI WEB

    Letizia Tassinari

    (36 notizie - pagina 2 di 2)

    Call center ( e non solo!!! ) e coscienza di classe

    Non credo che esista un luogo sociale più attendibile, dal punto di vista dell’analisi politica, e più interessante di un call center. Un call center è un luogo in cui, generalmente, convergono i rappresentanti – e più spesso le rappresentanti – di varie classi sociali, improvvisamente livellate dalla condivisione di una stessa condizione che è...

    (30 Agosto 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Call center e lotta di classe»

    Bagnini e bagnanti

    Abbiamo appreso, a mezzo stampa, di una multa salatissima, piu’ di 3.000 euro, fatta dalla Capitaneria di Porto ad un dipendente di uno stabilimento balenare con mansioni di bagnino, perche’ non indossava la maglietta rossa con la scritta “salvataggio”. Abbiamo appreso, a mezzo stampa, di altri interventi della Capitaneria nei confronti di altri lavoratori e di alcuni stabilimenti...

    (26 Agosto 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

    Ma che festa e'?????

    Il Presidente della Polo Nautico di Viareggio, ha organizzato, questa sera, una festa per presentare le sue imbarcazioni, Fipa e Maiora, appena varate. Questa festa dovrebbe essere di tutti. Un riconoscimento a quanti, con il proprio lavoro, realizzano inbarcazioni di lusso. MA CHE FESTA E’ quando questi prodotti da copertina sono realizzati violando la salute dei lavoratori? Come si puo’...

    (7 Agosto 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Di lavoro si muore»

    Ma nessuno fa niente, e a chi vuole fare... non e’ concesso fare.

    Professori precari, operatori di call center precari, lavoratori di ogni settore precari. Pochi, sempre meno, i fortunati con un contratto dipendente a tempo indeterminato Il mese prossimo avrò una busta paga decente? Riuscirò a pagare le bollette dell’acqua, del gas , della luce, il condominio, la rata della macchina? Mangerò? Ci sono i libri di scuola...Cosa dirò...

    (3 Agosto 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

    Vergogna in ospedale

    Capita di dover mentire, a fin di bene. Per il bene di una coppia di amici, gay. Mi squilla il telefono, è Gabri, in lacrime, disperato. Il compagno lo ha dovuto accompagnare al Pronto Soccorso per dei dolori fortissimi all’addome. Ma Leo, il compagno, è da cinque ore in sala di attesa, senza notizie. Alla reception stessa tiritera…”è un parente? è...

    (26 Giugno 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Sanità pubblica: rottamare per privatizzare»

    Lavori stagionali e contratti... strani

    Siamo a Viareggio. Una zona turistica balneare. Qui, d’estate, è facile trovare un lavoro stagionale. Sono tanti i giovani, anche studenti liceali, che cercano e trovano posto come commesse/i in negozi di abbigliamento di prestigiose firme, come cameriere/i in bar, ristoranti, alberghi, pub e discoteche, o come “bagnino”in uno dei tanti stabilimenti balneari della nostra...

    (14 Giugno 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

    Matteo non e’ un numero. Matteo era un giovane di 23 anni

    La sicurezza sul lavoro. Le "morti bianche". La Legge del profitto, che produce morte e miseria

    MATTEO NON E’ UN NUMERO Matteo era un giovane di 23 anni. E’ stato assunto il 10 ottobre 2004 come apprendista della ditta Mobiloil di Pietro Martinelli. Una ditta di Viareggio che produce cere, metalli e insetticidi. L’ 8 novembre 2004 si è sviluppato un incendio in questa azienda, Matteo è rimasto intrappolato tra le fiamme, senza soccorsi ed è morto dopo...

    (14 Giugno 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Di lavoro si muore»

    Lavoro e truffe

    Poche sere fa ero a cena a casa di amici. Una coppia dove solo uno dei due lavora. L’altro, è più che precario. Lavora durante la stagione estiva, due mesi. E non ha neanche diritto all’assegno di dispoccupazione. Squilla il telefono.”Buonasera sono “Valentina”di Italbenetti. Nella vostra famiglia c’è qualcuno che cerca lavoro? Stiamo selezionando...

    (2 Giugno 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

    La vergogna del lavoro nero

    Capita anche questa vergogna…

    Un lavoratore precario,con tanto di laurea e master, che con il suo “stipendio” non ce la fa ad arrivare neanche a metà mese, per sbarcare il lunario risponde ad un annuncio e fa un colloquio in un call center. Il titolare parla di un rapporto di lavoro con contratto a progetto. Il candidato, una volta selezionato, viene invitato per il giorno successivo a fare una prova. Ovviamente...

    (12 Maggio 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

    Basta morire di lavoro - Sicurezza e diritti per tutti

    Controlli e prevenzione - Cultura e rispetto delle regole. Ognuno faccia la sua parte

    Sono in giuoco la dignità delle persone e la sicurezza del e nel lavoro in tutte le imprese, della Darsena e non solo. Quelle stesse prestigiose aziende della nautica viareggina troppo spesso interessate solo a fare profitti e speculare sulle concessioni delle aree pregiate del porto, ed in grado solamente di ricattare e di disattendere gli accordi sottoscritti con il sindacato ed amministrazione...

    (23 Aprile 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Di lavoro si muore»

    14 Giugno 2006 - Che fine ha fatto la Circolare Damiano sui Callcenter.

    Questionario rivolto ai lavoratori precari dei Callcenter

    Ti ricordi questa data? Il 14 giugno 2006 il Ministero del Lavoro, unitamente ad INPS ed INAIL, ha esitato una circolare che impartisce adeguate istruzioni sull’attività ispettiva e le conseguenti indicazioni operative con specifico riferimento ai call center. La circolare chiarisce abbastanza bene cosa si intende per progetto e cosa no puntando a ricondurre, nella stragrande maggioranza...

    (11 Aprile 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

    Liberi professionisti forzati

    Lavorare a progetto..con obblighi imposti

    Lorenzo ha 36 anni. Inizia a lavorare in un call center mentre sta finendo gli studi universitari. Pochi mesi, ma infernali: “Alla fine sono esploso”, racconta. “Lavoravo dalle 14 alle 21 “spacciandomi” come operatore telefonico di Telecom, Infostrada, Fastweb, così (ci dicevano i responsabili) era più facile agganciare i clienti. Alla fine pero’...

    (10 Aprile 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

    Storie di flessibilità

    Se ti do il pelo tu che mi dai...

    Se ti do il pelo tu che mi dai.... Così cantava un tempo Renato Zero… Questa è la canzone che mi torna in mente leggendo una singolare notizia comparsa su un quotidiano: una trentenne romana ha aperto un blog con un unico post in cui dichiara di offrirsi per una notte a chiunque le possa procurare un lavoro a tempo indeterminato con uno stipendio di 1300,00 euro al mese. Insomma...

    (6 Aprile 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

    Il lavoro rende liberi?...I call center, una moderna catena di montaggio.

    Negli ultimi anni si assiste alla diffusione di una miriade call center legati ad aziende che operano in tutti i campi produttivi, dalle comunicazioni alle assicurazioni ai servizi bancari… Sono migliaia i lavoratori impiegati in queste moderne catene di montaggio telematiche: lavoratori giovani dai 20 ai 30 anni, alla loro prima esperienza lavorativa e senza cultura sindacale; meno giovani,...

    (6 Aprile 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

    Collaborazioni a progetto, coordinate,associazioni in partecipazione, ecc.

    Trasformazione in rapporti di lavoro subordinato

    Le norme contenute nella legge finanziaria n. 297/06, relative alla trasformazione dei rapporti di lavoro da collaboratori a lavoratori subordinati, si applicano in tutti i settori. Le collaborazioni sono presenti non solo nei call center ma in quasi tutti i settori (commercio, turismo, pulimento, ristorazione, ecc.). Molte sono le segnalazioni da un paio d’anni a questa parte, di lavoratori...

    (6 Aprile 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

    Precari. Un libro che parla di noi

    Recensione del libro "La rivoluzione Precaria, di Antonio Sciotto e Anna Maria Merlo

    Un libro di Antonio Sciotto e Anna Maria Merlo racconta il movimento Francese anti Cpe,parlando anche della realtà Italiana, sempre piu’determinata dalla precarizzazione del lavoro. Parafrasando uno dei piu’noti aforismi Marxisti, oggi “uno spettro si aggira per l’Europa… la precarietà”. Così si potrebbe riassumere l’essenza del libro...

    (6 Aprile 2007)

    Letizia Tassinari


    in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

    <<    | 1 | 2 |    >>

    29657