il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Piattaforma Comunista

(506 notizie - pagina 1 di 26)

Livorno 1921-2021: «mitigare le disuguaglianze» o abolire la divisione della società in classi?

In vista del 100° anniversario della fondazione del Partito Comunista d'Italia – Sezione della III Internazionale, un po' tutti cercano di lucrare “politicamente” sull'evento. Tutti, dagli estranei, ai nemici dichiarati, dagli ex - ex “comunisti” o “ex” democristiani - ai “sinistri riformisti”, ai “sinistri radicali”: tutti (o quasi)...

(12 Gennaio 2021)

La Commissione politica di Coordinamento Comunista Lombardia, Coordinamento Comunista Toscano, Piattaforma Comunista - per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

2020-2021: bilanci e prospettive

Per gli operai, i lavoratori occupati e pensionati, i disoccupati, le donne e i giovani degli strati popolari, il 2020 è stato l’anno più nero dalla fine della II guerra mondiale. Le conseguenze della crisi sanitaria, economica e sociale sono ricadute soprattutto sulle loro spalle. Si sono tradotte in più di 70.000 vittime (l’Italia è uno dei paesi con la più...

(31 Dicembre 2020)

Coordinamento Comunista Lombardia (CCL) Coordinamento Comunista Toscano (CCT) Piattaforma Comunista - per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Oltre la crisi. Oltre il capitalismo»

La lotta per il Partito, ieri e oggi

La formazione del Partito comunista in Italia ha attraversato alcune fasi preparatorie, che portarono il 21 gennaio 1921, alla fondazione del Partito al Teatro San Marco di Livorno. Negli anni 1919-20 la posizione politica che ne ostacolò la formazione fu quella, centrista e opportunista, del segretario del Partito Socialista Giacinto Menotti Serrati e della corrente massimalista da lui diretta....

(14 Dicembre 2020)

La Commissione politica di Coordinamento Comunista Lombardia, Coordinamento Comunista Toscano, Piattaforma Comunista - per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

12 dicembre ‘69: strage di Stato o Stato delle stragi

La strage di Piazza Fontana del 12 dicembre 1969, causando 17 morti e 88 feriti, segnò l’avvio della “strategia della tensione”. Fu opera di gruppi neofascisti con la complicità e la copertura di settori importanti dei partiti di governo, con la regia, il coinvolgimento attivo e la protezione dei servizi segreti italiani e Usa. L’obiettivo politico dell’attacco...

(12 Dicembre 2020)

Coordinamento Comunista Lombardia (CCL) Coordinamento Comunista Toscano (CCT) Piattaforma Comunista - per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Lo stato delle stragi»

Crimini borghesi e compiti proletari

Nelle ultime settimane la favola dell’”andrà tutto bene” e la retorica degli “inni nazionali”, che hanno caratterizzato la prima fase della pandemia, si sono volatilizzate. La combinazione di crisi economica e sanitaria ha sollevato contraddizioni che hanno sfaldato il consenso alla classe dominante, determinando proteste popolari da un lato e il compattamento...

(9 Dicembre 2020)

Da Scintilla, n. 111 – dicembre 2020

7 novembre 1917: il seme è ancora vivo!

Quella della Rivoluzione Socialista d’Ottobre è una data scolpita nella storia. Per la prima volta i proletari, alleandosi e dirigendo i contadini poveri, presero il potere rompendo le catene dello sfruttamento. Importanti le conquiste del popolo sovietico, nel campo sociale e del lavoro come: la giornata lavorativa di sette ore, il diritto alle ferie pagate, la liquidazione (in caso...

(7 Novembre 2020)

CoordinamentoComunistaLombardia (CCL) CoordinamentoComunista Toscano (CCT) PiattaformaComunista - per il PartitoComunista del Proletariatod’Italia


in: «Oltre la crisi. Oltre il capitalismo»

Il futuro è della classe operaia, non dei padroni!

Nella prefazione del voluminoso libro “Il coraggio del futuro”, Confindustria scrive:“… questo volume che Confindustria offre, vuole essere un contributo per progettare, non subire, il futuro … per uscire da una miopia del presente e guardare ai prossimi anni e decenni, con un’idea ben precisa del nostro paese, di come è oggi e di come potrebbe diventare...

(5 Novembre 2020)

Coordinamento Comunista Lombardia (CCL) Coordinamento comunista toscano (CCT) Piattaforma Comunista - per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

Il futuro della gioventù è un cambio rivoluzionario di sistema!

Come nel resto del mondo, anche voi giovani europei avvertite sempre di più l’esigenza di un cambiamento. Desiderate un futuro in cui si possa respirare e vivere la vita in pace e nella giustizia. Siete sempre più scontenti di un sistema che offre solo la salvaguardia dei profitti, invece che delle persone e della natura. Ciò scuote la vostra fiducia, le vostre speranze...

(27 Ottobre 2020)

Metalmeccanici: all’attacco padronale un’adeguata risposta di lotta e unità!

Se vi fossero ancora dubbi sulle intenzioni dei padroni, che approfittano della pandemia per ridurre i salari, aumentare lo sfruttamento e distruggere i diritti conquistati in decenni di sacrifici e dure lotte, la rottura dei negoziati per il contratto dei metalmeccanici dovrebbe chiarire le idee a ogni operaio. Gli industriali hanno ribadito di voler ancorare l'aumento del salario minimo solo all'andamento...

(16 Ottobre 2020)

Coordinamento Comunista Lombardia (CCL) Coordinamento comunista toscano (CCT) Piattaforma Comunista - per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Contratto Metalmeccanici»

STATO e SANZIONI: SICUREZZA e PREVENZIONE o CRIMINALIZZAZIONE DEL DISSENSO?

Compagni appartenenti a diverse realtà politiche, sindacali, associative e culturali in questi mesi hanno ricevuto sanzioni (400 euro incrementabili fino a 3000 euro) per presunte violazioni dell’art. 4 Dlg 19/2020 relativo al contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. Le contestazioni e le conseguentipene pecuniarie derivano da accertamenti svolti dalla Digos nel...

(3 Ottobre 2020)

Coordinamento Comunista Lombardia (CCL) Coordinamento comunista toscano (CCT) Piattaforma Comunista - per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Storie di ordinaria repressione»

Referendum: un plebiscito mal riuscito

7 milioni e mezzo di lavoratori, giovani, donne, hanno ragionato con la testa ed espresso il loro rifiuto della legge sul “taglio dei parlamentari”. Era un risultato per nulla scontato, se consideriamo le premesse politiche e le condizioni reali in cui si è svolto il referendum. La legge è stata votata alla Camera da tutti i partiti di maggioranza e opposizione (553 sì,...

(25 Settembre 2020)

Coordinamento Comunista Lombardia (CCL) Coordinamento comunista toscano (CCT) Piattaforma Comunista - per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

Dai il 5 per a Scintilla Onlus .. hai tempo fino al 30 settembre!

Visita il sito internet www.scintillaonlus.weebly.com in cui viene messo a disposizione degli operai, dei lavoratori, dei disoccupati, delle donne e dei giovani degli strati popolari, materiale di elevato interesse culturale e formativo. E' stata recentemente aggiornata la pagina ”salute e sicurezza”, con una sezione sull’emergenza Coronavirus contenente documentazione utile per...

(7 Settembre 2020)

Scintilla Onlus


in: «Culture contro»

Referendum sul taglio dei parlamentari:
un aspetto della trasformazione reazionaria dello Stato borghese

Il 20-21 settembre si svolgerà il referendum che riduce il numero dei deputati da 630 a 400 e dei senatori da 315 a 200. Operazione politico-istituzionale, voluta dai populisti del M5S, e sostenuta dai partiti riformisti e reazionari (dal Pd alla Lega), demagogicamente e strumentalmente presentata come risparmio di risorse e contrasto alla “casta dei politici”. Il taglio dei parlamentari...

(4 Settembre 2020)

Coordinamento Comunista Lombardia (CCL) Coordinamento comunista toscano (CCT) Piattaforma Comunista - per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

Il fallimento del governo e le prospettive dei comunisti

Quando è scoppiata la pandemia, Conte si affrettò a proclamare demagogicamente “il diritto alla salute prima di tutto”; i fatti dimostrano che il governo ha fatto tutto il contrario. Il fallimento della sua politica è messo in luce anzitutto dal fatto che l'Italia è uno dei paesi coi più alti indici di mortalità in rapporto con il numero di contagiati....

(3 Settembre 2020)

Da Scintilla, n. 109 – settembre 2020

In ricordo di Carlo Giuliani

Per i comunisti è importante non perdere mai la nostra memoria! Il 20 luglio del 2001 veniva ucciso a Genova Carlo Giuliani. Era sceso in piazza, come tanti altri giovani, per protestare e ribellarsi alle ingiustizie, all’oppressione, allo sfruttamento, alle guerre dei caporioni del G8. I fatti di Genova hanno significato arresti, fermi, denunce, provocazioni, pestaggi, torture per migliaia...

(20 Luglio 2020)

Coordinamento Comunista Lombardia (CCL) Coordinamento comunista toscano (CCT) Piattaforma Comunista - per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Verità e giustizia per Genova»

E’ in distribuzione il documento Covid-19: "coronavirus" da un punto di vista di classe

Crisi economiche, ristrutturazioni produttive, limitazione dei diritti sociali, salute e sicurezza, ambiente: l’uso capitalista della pandemia e le prospettive di lotta per una società socialista

La pandemia da Covid-19 ha accentuato e messo in luce la crisi economica già in corso, i limiti e l’insostenibilità del modo di produzione capitalista e del modello di sviluppo sia a livello economico che sociale e ambientale. La borghesia non ha alcuna intenzione di rinunciare ai suoi profitti e sta cogliendo l’occasione della pandemia per un’ulteriore ristrutturazione...

(10 Luglio 2020)


in: «Covid-19 e dintorni»

La classe dei capitalisti prepara l’offensiva finale ai diritti dei lavoratori

Nei piani dei padroni la stagione di crisi che si preannuncia dovrà essere il capolinea dove i lavoratori scenderanno dall’ormai malandato tram dei diritti che sono stati abbattuti uno dopo l’altro dai governi borghesi, sia di centrosinistra, sia di centrodestra, sia “tecnici”. L’offensiva padronale, con la compiacenza dei capi dei sindacati di regime, mira a...

(18 Giugno 2020)


in: «Lotte operaie nella crisi»

Chi deve pagare?

In Europa durante il mese di marzo la produzione industriale è caduta di oltre il 12% e il commercio di oltre il 7%. I dati di aprile e di maggio non sono ancora disponibili, ma è prevedibile una discesa persino più accentuata. Il caso italiano parla chiaro: nel solo mese di aprile sono state autorizzate un numero di ore di Cig comparabile a quello dell’intero anno 2009,...

(1 Giugno 2020)

Da Scintilla n. 108, giugno 2020


in: «Lotte operaie nella crisi»

Invito alla lettura di Scintilla n. 108 (giugno 2020)

Care compagne e cari compagni, il n. 108 (giugno 2020) di “Scintilla" è disponibile in rete. Per leggere e scaricare il giornale fate clic su https://lists.riseup.net/www/d_read/piattaforma_comunista/Scintilla/scintilla_108_giugno_2020_web.pdf oppure visitate il sito internet http://www.piattaformacomunista.com Vi invitiamo ad inserire il giornale sui vostri social media e a farlo...

(29 Maggio 2020)

Fase 2: l’esempio di lotta degli operai Piaggio

Il governo Conte, attuando la volontà dei padroni, ha riaperto dal 4 maggio le attività manifatturiere e delle costruzioni, senza tenere in conto le esigenze di salute e di sicurezza dei lavoratori e delle loro famiglie. Più di 4 milioni e mezzo di operai, sotto il ricatto del lavoro e del salario, sono tornati a produrre, in mezzo a mille rischi, merci che nel loro valore incorporano...

(20 Maggio 2020)


in: «Di lavoro si muore»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

91394