il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Liberazione

(180 notizie - pagina 2 di 9)

Prove di golpe a Caracas

Tutto come da copione anche in Venezuela. Nella strategia di destabilizzazione disegnata da Washington ed attuata dalla destra locale non si lascia nulla al caso. Ed oggi il copione è di scena nelle strade venezuelane. Era un segreto di Pulcinella che la destra non avrebbe riconosciuto i risultati di un sistema elettorale meccanizzato, tra i più trasparenti del mondo e praticamente a...

(19 Aprile 2013)

Marco Consolo - liberazione.it


in: «La rivoluzione bolivariana»

Adelante Venezuela!

Le forze del socialismo e della trasformazione vincono ancora in Venezuela. Seppur con uno stretto margine, gli elettori hanno confermato i pronostici della vigilia che davano favorito Nicolás Maduro, il candidato socialista indicato da Hugo Chávez come presidente, contro l’oppositore Henrique Capriles, governatore dello Stato di Miranda. A Maduro è andato il 50,66 % dei...

(15 Aprile 2013)

Marco Consolo - liberazione.it


in: «La rivoluzione bolivariana»

«Non è reato il consumo di gruppo di droga»

E' «penalmente irrilevante». Con questa motivazione, semplice semplice, la Corte di Cassazione ha confermato che il consumo di gruppo di sostanze stupefacenti non è un reato. Con questa sentenza, che rigetta il ricorso della parte civile contro una sentenza del giudice per le indagini preliminari di Avellino, che il 28 giugno 2011, aveva dichiarato il non luogo a procedere nei confronti...

(31 Gennaio 2013)

liberazione.it

Il "vizietto" di Moretti

Campione di ritorsioni e di antisindacalità

Da liberazione.it La conciliazione tra il ferroviere Antonini e l' a.d. Moretti è saltata e si proseguirà quindi per il processo a marzo. Pensiamo che l' accordo proposto e sottoscritto dalle Fs nega la verità e pone un lavoratore come uno strumento da liquidare economicamente. Tra i motivi del licenziamento inflitto ad Antonini si contesta la sua partecipazione come consulente...

(29 Gennaio 2013)

Mario Navarri, portavoce Fds Versilia


in: «Licenziamenti politici»

Petrolio in mare tra l'Abruzzo e le Tremiti

Petrolio in mare, migliaia di litri, e gabbiani inzaccherati di nero sulla costa abruzzese. Se n'è accorto il Wwf impegnato nel censimento del degli uccelli acquatici svernanti. L'area è frequentata anche da altre specie, come i cormorani. Alcune di queste sono molto rare e protette a livello comunitario, come Gavine, Gabbiani corallini, Piovanelli tridattili e Fratini. Il litorale...

(24 Gennaio 2013)

checchino antonini - liberazione.it


in: «Il saccheggio del territorio»

Guatemala, ex dittatore Rios Montt accusato di genocidio

Sarebbe responsabile della morte di migliaia di indios tra il 1982 e il 1983

Come per il caso di Victor Jara e di tante altre vittime delle numerose dittature che hanno tormentato il continente latinoamericano, la giustizia sia pure in ritardo arriva, magari quando i responsabili di questi crimini sono già morti e talmente anziani da sfuggire al carcere. E malgrado le loro responsabilità fossero già note da tempo. Ma tant’è. Consoliamoci con...

(23 Gennaio 2013)

Vittorio Bonanni - liberazione.it


in: «America latina: un genocidio impunito»

Tutta la verità su Bersani e gli F-35

Dice di voler tagliare, ma invece aumenta le spese militari. Ecco come

Bersani dice una cosa e ne fa un’altra. Dice di voler tagliare le spese militari e allo stesso tempo consegna ai generali altri 500 milioni per continuare a fare la guerra in Afghanistan nel 2013. E’ successo ieri, 22 gennaio, in Parlamento. Sempre ieri il Partito Democratico ha autorizzato con un semplice ordine del giorno l’ingresso dell’Italia nella guerra in Mali. Con...

(23 Gennaio 2013)

Flavio Lotti - liberazione.it


in: «Dove va il centrosinistra?»

Victor Jara, sollecitata l'estradizione del suo assassino

Si tratta di un ex tenente in pensione rifugiatosi negli Stati Uniti

Con quarant’anni di ritardo potrebbe finalmente esserci giustizia per Victor Jara e per tutti coloro che, in Cile e nel mondo, lo hanno infinitamente amato per le sue dolcissime e struggenti canzoni di lotta. Oggi il giudice del Tribunale d’appello di Santiago Miguel Vásquez ha inviato alla Corte suprema una richiesta finalizzata a sollecitare l’estradizione dagli Stati Uniti,...

(22 Gennaio 2013)

Vittorio Bonanni - liberazione.it


in: «America latina: un genocidio impunito»

Redditi, ritorno al 1986

Altro che fine della crisi, il 2013 sarà peggio. Il ministro (ormai ex) dell'economia Grilli ha appena finito di dire che l'Italia sarà fuori dalla recessione nei primi mesi dell'anno, che ecco che ti arriva la notizia: i redditi degli italiani nel 2013 faranno un salto all'indietro di ben 27 anni. Lo spiega uno studio di Rete Imprese Italia, secondo il quale torneremo ai livelli del...

(22 Gennaio 2013)

liberazione.it


in: «Il capitalismo è crisi»

Ft molla il Prof: «Inadatto a governare». Berlusconi invece...

E' una bocciatura completa e senza appello a partire dadl titolo che non si prsta ad equivoci: «Perché Monti non è l'uomo giusto per guidare l'Italia». Così il Financial Times attacca, con un editoriale di Wolfgang Munchau, la candidatura del presidente del Consiglio uscente, Mario Monti, alle prossime elezioni politiche. E lo fa sostenendo che «come primo ministro...

(21 Gennaio 2013)

liberazione.it


in: «Elezioni 2013»

«In 4 anni persi oltre 500mila posti»

Alla vigilia dello scoppio della Grande Crisi, nel 2008, il tasso di occupazione in Italia era del 59%, pari a 23.518.000 persone: oggi la percentuale è del 56.9%, pari a 22.951.000 di occupati. In quattro anni di crisi, dunque, l'Italia ha perso ben 567.000 occupati. Lo segnala un'analisi dell'Osservatorio Cig-Occupazione della Cisl che sottolinea come i dati Istat del terzo trimestre 2012...

(19 Gennaio 2013)

liberazione.it


in: «Il capitalismo è crisi»

Torino, Monti e Moretti fanno pestare i No Tav

La celere illustra il programma elettorale del premier uscente

Tensioni in mattinata fuori dalla stazione di Torino Porta Susa, dove il presidente del Consiglio uscente Mario Monti ha svolto l’inaugurazione, a fini elettorali, della stazione ferroviaria. La polizia ha effettuato una carica di alleggerimento nei confronti di un gruppo No Tav che manifestava in piazza XVIII Dicembre, proprio di fronte alla stazione. La carica è scattata mentre un gruppo...

(14 Gennaio 2013)

che.ant - liberazione.it


in: «La Val di Susa contro l'alta voracità»

Germania, lavoratori in formato “mini"

Cinque milioni i tedeschi con un impiego a tempo determinato e a 450 euro al mese

Lo chiamano il popolo dei minijob. Magazzinieri, camerieri, addetti alle pulizie, autisti, baby sitter, segretari/e negli studi medici, portieri di condominio, fattorini nelle poste. Il numero di coloro che in Germania svolge un lavoro che di norma non supera i 450 euro mensili ed è perlopiù a tempo determinato, sfiora i cinque milioni. Sono detti anche - alla lettera - occupazioni di...

(13 Gennaio 2013)

liberazione.it


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Sanità, Roma nel caos

Il duo Monti-Bondi ha colpito: niente posti letto, ambulanze ferme

Sono i primi effetti del lavoro del duo Monti-Bondi, quelli della cosiddetta spending review, che tradotto in italiano significa tagli a destra e a manca: a Roma ambulanze ferme perché gli ospedali non hanno letti a sufficienza per i pazienti che vengono sistemati sulle barelle. La denuncia viene dal direttore della centrale operativa del 118 della capitale Livio De Angelis: «Da martedì...

(9 Gennaio 2013)

liberazione.it


in: «Sanità pubblica: rottamare per privatizzare»

Dalla scuola promesse di guerra ad ogni governo

«Assumere i precari, definanziare le private, stop all'aziendalizzazione»

Hanno vinto. Per ora, almeno, ma quasi nessuno lo sa. Dunque rilanciano la lotta invitando in piazza il 2 febbraio anche altre vertenze sui beni comuni. Dall’acqua alla sanità. Si parla in questo articolo del movimento delle scuole, precari, insegnanti e studenti che sono riusciti a infiammare l’autunno - bocciando l’aumento dell’orario di lavoro per i docenti delle...

(7 Gennaio 2013)

Checchino Antonini - liberazione.it


in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

Domande crude (ma essenziali) al Presidente Napolitano

Il presidente Napolitano non mi convince affatto quando sostiene che la democrazia non è sospesa. Penso,invece,che la democrazia(che la Costituzione pretende sia socialmente organizzata, politicamente dialettica e pluralista, sindacalmente conflittuale) sia,in questa fase, in Italia, proprio sospesa nella sostanza. Non parlo, ovviamente, di "colpo di Stato". Ma è banale sostenere che...

(23 Dicembre 2011)

Giovanni Russo Spena - Liberazione


in: «Il governo Monti - Napolitano»

Afghanistan, dieci anni bastano. L'esercito accusa i 'suoi' servizi

007 superflui per la sicurezza dei "nostri" in Afghanistan. Le accuse provengono da dentro l'esercito e sono chiarissime e durissime, da non lasciare spazio a interpretazioni. L'inutilità della presenza degli elementi dell'Aise all'interno del compound dove c'è l'esercito italiano e, soprattutto, la mancanza del livello minimo di copertura di intelligence per prevenire gli attentati...

(8 Ottobre 2011)

Checchino Antonini, Liberazione 7 ottobre 2011


in: «Afghanistan occupato»

I parenti delle vittime dei pestaggi: «No alla legge bavaglio»

04-10-2011 --- Ilaria Cucchi, sorella del ragazzo morto di botte in carcere. Lucia Uva, sorella di Giuseppe, fermato dai carabinieri e mai più tornato a casa. Patrizia Moretti, madre di Federico Aldrovandi, Domenica Ferulli, la figlia di Michele che ha avuto un infarto durante le più che brusche procedure d’arresto. Da oggi anche loro saranno davanti alla Camera a protestare, con...

(5 Ottobre 2011)

Checchino Antonini, Liberazione


in: «Omicidi di stato»

«Un movimento sociale e politico contro il debito». Il 1 ottobre a Roma

«Non ci sentiamo rappresentati dall’attuale centrosinistra che gareggia con Berlusconi per rassicurare i mercati. E i lavoratori, chi li rassicura?». La domanda di Giorgio Cremaschi risuona all’angolo tra Via Nazionale e Via Milano, sotto il Palazzo delle Esposizioni perché il Palazzone di Bankitalia è off limit perfino per un cartello che reclami l’’illegittimità...

(27 Settembre 2011)

Checchino Antonini, Liberazione


in: «Il debito è vostro. Noi non lo paghiamo»

"Ecco perchè muoiono gli italiani a Herat"

Checchino Antonini, Liberazione 14 settembre 2011 Questa è una storia nascosta per troppo tempo. E’ la storia che spiega perché muoiono i “nostri” ragazzi a Herat. Proprio mentre tornava la salma della quarantunesima vittima italiana, il Senato votava l’ennesimo rifinanziamento della missione in Afghanistan. Eppure dal 2008 è triplicato il dato sulle vittime...

(14 Settembre 2011)

Liberazione


in: «Afghanistan occupato»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |    >>

65124