il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Liberazione

(180 notizie - pagina 8 di 9)

Gas, napalm, torture, bombe al fosforo

in un film i crimini di guerra americani a Falluja

Un cane lupo con la bocca contratta in un ultimo tentativo di respirare. Un bastardino bianco, buttato al margine della strada, che sembra addormentato. E poi gatti, colombe, conigli… Morti nelle loro gabbie, nei recinti, nel giardino di fronte a casa. Morti, tutti, senza un filo di sangue. Non si sa cosa può averli uccisi ma, di certo, non erano né bombe né pallottole....

(25 Giugno 2005)

Sabina Morandi, Liberazione


in: «Iraq occupato»

Lo sciopero del 10 giugno alla FIAMM

Venerdì 10 giugno 2005, giorno dello sciopero nazionale dei metalmeccanici i lavoratori degli stabilimenti Fiamm di Montecchio Maggiore e Almisano (Vi) protesteranno contro la decisione dell'azienda di delocalizzare in Cina e nella Repubblica Ceca le produzioni delle fabbriche vicentine, con conseguente chiusura e perdita di circa 440 posti di lavoro.

(5 Giugno 2005)

http://www.liberazione.it/


in: «Il ricatto della delocalizzazione»

Roma: la polizia carica i pacifisti

Sulla rotaia del tram che va a Trastevere il sangue resterà a lungo, seccato dal sole di giugno. Qualcuno prova a fare ombra su Gualtiero Alunni, stramazzato tra due auto e ferito alla nuca da una manganellata, con una bandiera dei Cobas. Al S. Camillo gli metteranno sette punti ma, ha perso troppo sangue, passerà la notte in ospedale. Alunni, 52 anni, è un assessore municipale...

(3 Giugno 2005)

Checchino Antonini Liberazione, 3 giugno 2005


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

VI congresso PRC: un aumento anomalo degli iscritti

una denuncia dei rappresentanti di 4 mozioni congressuali su cinque

I sottoscritti, rappresentanti delle mozioni 2, 3, 4 e 5 nella Commissione congressuale nazionale del Prc, intendono richiamare l'attenzione di tutto il partito riguardo alla situazione che si è determinata nel tesseramento al partito stesso. Dai dati comunicati alla Commissione, pubblicati ieri su Liberazione senza alcun confronto con il dato del 2003, emerge un quadro di crescita del tesseramento...

(10 Gennaio 2005)


in: «VI° Congresso PRC»

Quel viaggio dall'ovest all'est alla ricerca del lavoro delocalizzato

Storie dell'altra Europa: Saint-Avold (Mosella) e Jelez (Polonia) - articolo di Liberazione

E' un po' pazzesco ma incoraggiante il viaggio che hanno affrontato la settimana scorsa i lavoratori della fabbrica Renol di Saint-Avold: hanno attraversato la Germania in autobus, per andare a incontrarsi, solo per poche ore, con i lavoratori polacchi che lavorano nello stesso gruppo, che produce cerchioni per automobili. I 170 dipendenti della Ronal-France si battono da due mesi contro la chiusura...

(13 Luglio 2004)

Fanny Domayrou L'Humanité, (23-6-2004) (Traduzione dal francese di Titti Pierini)


in: «Il ricatto della delocalizzazione»

La delocalizzazione nel mondo

una pratica globale e in costante aumento (articolo di Liberazione)

La delocalizzazione delle imprese all'estero non è un fenomeno nuovo né provinciale. E' un modo di concepire l'impresa diffuso e in costante espansione. Soprattutto negli ultimi 10 anni e soprattutto nell'area Europea, delocalizzare la produzione sembra essere diventata una parola d'ordine. E se gli Stati Uniti hanno sempre avuto specialmente il Messico come territorio prelibato di caccia,...

(12 Luglio 2004)

AM (da Liberazione del 25 giugno)


in: «Il ricatto della delocalizzazione»

Montezemolo: i sindacati da me il 14 di questo mese

articolo di Liberazione

La concertazione innesta la quinta. E' la quinta di una Ferrari, per dirla con il linguaggio colorito di Luca Cordero di Montezemolo, che ieri ha spedito a Cgil, Cisl e Uil un invito al confronto datato 14 luglio. Nello stesso giorno il premier Berlusconi parlerà davanti alle camere riunite. Una banale coincidenza? Non proprio. Mentre il cavaliere si asciugherà, finalmente, il sudore...

(9 Luglio 2004)

Fabio Sebastiani (Da LIBERAZIONE del 8 luglio 2004)


in: «Servi dei padroni»

Lavoratori in piazza contro l'accordo siglato da Cgil, Cisl e Uil

Cooperative sociali, è rivolta (da Liberazione di Martedì 22 Giugno)

Svolgono una funzione sociale importantissima, assistendo le fasce più deboli della popolazione (anziani, disabili, persone con problemi psichici) per conto delle strutture pubbliche. In cambio, ricevono uno stipendio che solo per i più fortunati, quelli che hanno un orario pieno, raggiunge gli 800 euro al mese. Ma i lavoratori delle cooperative sociali ormai sono stufi di assistere...

(22 Giugno 2004)

Roberto Farneti (Liberazione di Martedì 22 Giugno)


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Cooperative sociali, "finalmente si sciopera"

La lotta indetta per lunedì dai sindacati di base

Salari da fame e diritti negati alla base della protesta bloccata a maggio dalla commissione di garanzia. Assemblea dei precari di tutti i settori il 21 al Campidoglio Gli ultimi tra gli ultimi, i soci delle cooperative, finalmente scioperano. Finalmente, perchè la commissione di garanzia ha fatto di tutto pur di fermarli. Alla fine, la protesta ci sarà: lunedì prossimo. Ad indire...

(20 Giugno 2004)

Fabio Sebastiani


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

La manifestazione del 13 marzo di Progetto Comunista

l'articolo di Liberazione del 18/03/04

Una critica forte e preoccupata all’attuale corso politico del Prc. La riaffermazione della richiesta del Congresso straordinario del Partito. Il rilancio e l’attualizzazione di una proposta di rifondazione “rivoluzionaria” leninista, nazionale ed internazionale. Sono questi i temi centrali dell’iniziativa pubblica tenuta sabato scorso da parte di Progetto Comunista “sinistra...

(20 Marzo 2004)

Liberazione (18/03/04)


in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

Tranvieri, Reggio Emilia vota no

(articolo di Liberazione)

La Filt - Cgil confermerà l'accordo "bidone" sul contratto del trasporto locale nonostante il parere contrario della maggioranza degli autoferrotranvieri. La decisione, spiega il sindacato con una nota, "è la conseguenza del risultato del referendum" indetto fra i circa 20mila conducenti iscritti alla Filt, "che ha ottenuto il 71% dei voti favorevoli e la partecipazione al voto 74% degli...

(1 Febbraio 2004)


in: «Diritto di sciopero»

Padova, aumentano gli sfratti per morosità

1.700 domande inevase - occupati 7 alloggi sfitti (articolo di Liberazione)

A Padova le domande inevase di abitazioni presentate all'Ater sono 1.700, ma questo dato non registra completamente la gravità del problema abitativo. Occorre tener conto anche di 800 sfratti di imminente esecuzione e di centinaia di persone che non presentano le domande per sfiducia o per difficoltà oggettive a districarsi nella burocrazia e che sopravvivono in case malsane o sovraffollate....

(3 Gennaio 2004)

Rosy Marano (Liberazione)


in: «Il saccheggio del territorio»

Finanziaria, a Milano sfila la Cub

Oggi sette novembre in piazza ci sarà anche la Cub. Non nella stessa piazza della Fiom, ovviamente. Ma in una “contigua”, a Milano. L’iniziativa, con l’indizione di sciopero di otto ore, della Cub è stata promossa contro le politiche del governo in materia pensionistica, contro la manovra finanziaria 2004, per chiedere reddito ai disoccupati e ai precari, per...

(8 Novembre 2003)


in: «Sciopero generale il 24 ottobre e il 7 novembre»

Cagliari, la Conad licenzia un delegato Filcams

A seguito di un infarto, l'operaio non poteva svolgere mansioni pesanti. E cosi è stato cacciato

«Abbiamo avuto conferma che le sue condizioni di salute la rendono inidoneo allo svolgimento della quasi totalità delle mansioni che le sono state assegnate di addetto al magazzino»: la Conad del Tirreno si affida a queste poche parole contenute in un anonimo telegramma (senza firma di un dirigente) per far sapere al dipendente e delegato sindacale Emilio Loi, cagliaritano 56enne,...

(10 Agosto 2003)

Walter Falgio


in: «Licenziamenti politici»

Espone in Fiat bandiera della pace: licenziato

«Evidentemente la Fiat è un luogo incompatibile con la pace». Fausto Bertinotti non risparmia critiche nel commentare l'assurdo caso di Stefano Musacchio, l'operaio di Termoli licenziato per avere "osato" appendere una bandiera della pace alla porta dello stabilimento. La vicenda ieri è entrata nel palazzo di Montecitorio. Il Prc, per portarla all'attenzione dell'opinione...

(22 Marzo 2003)

Fabio Sebastiani


in: «Licenziamenti politici»

Il conte Marzotto

articolo di Liberazione del 17 dicembre 2002

Lo stabilimento della Marzotto a Manerbio, in provincia di Brescia, sta per essere chiuso. Tutti i 271 dipendenti verranno licenziati. Alle lavoratrici e ai lavoratori, che gli avevo indirizzato una lettera aperta, il conte Pietro Marzotto, alla fine ha risposto. Dopo aver ricordato che non tocca a lui occuparsi della gestione dell'azienda, il conte ha comunque ammesso di condividere la scelta di...

(18 Dicembre 2002)

fonte: http://www.liberazione.it/giornale/021217/LB12D689.asp


in: «La crisi del gruppo Marzotto»

Il Ros dei carabinieri filma i blocchi stradali dei cassintegrati

articolo di Liberazione del 15 dicembre 2002

Le 27 righe in cui l'Ansa ha riassunto gli anatemi di Cossiga contro i Ros e la Dia sono state cestinate da quasi tutti i giornali italiani, anche quelli che solitamente danno ascolto all'ex presidente della Repubblica. Il silenzio può avere vari motivi, tra i quali il più onesto è certamente quello che la mancanza di trasparenza nelle denunce di Cossiga mette gli organi di informazione...

(16 Dicembre 2002)

Annibale Paloscia


in: «Storie di ordinaria repressione»

Forum sociale europeo dichiara lo stato di mobilitazione permanente

articolo di Liberazione

Il Forum sociale europeo si schiera la fianco dei "compagni detenuti" e per chiedere l'immediata scarcerazione dei 20 no global arrestati stanotte dichiara lo stato di "mobilitazione permanente" con manifestazioni e cortei in molte citta' italiane. In una affollatissima conferenza stampa a Roma, in una sala della Provincia, gli organizzatori dell'incontro di Firenze denunciano "il chiaro disegno...

(15 Novembre 2002)


in: «15-11-2002: libere tutte, liberi tutti!»

Arresti no global: presidi e proteste in tutto il Veneto

articolo di Liberazione

Presidi davanti ai tribunali di Padova e Venezia, e una manifestazione a Vicenza sono stati organizzati contro gli arresti della Procura di Cosenza dal movimento dei Disobbedienti, centri sociali e Rifondazione Comunista. In una nota diffusa dai Disobbedienti si afferma, tra l'altro, che "e' in atto una montatura giudiziaria scandalosamente falsa nella quale si tende a incasellare eventi politici...

(15 Novembre 2002)


in: «15-11-2002: libere tutte, liberi tutti!»

Arrestati 20 no global

articolo di Liberazione

Francesco Caruso è stato arrestato nella notte dalla Digos di Benevento con l'accusa di associazione sovversiva finalizzata al sovvertimento dell'ordine costituzionale e propaganda sovversiva. Stessa sorte anche per Francesco Cirillo e Giuseppe Fonzino, esponenti rispettivamente dei movimenti No Global di Cosenza e Taranto. Sono in tutto 20 gli arresti disposti dalla magistratura di Cosenza...

(15 Novembre 2002)


in: «15-11-2002: libere tutte, liberi tutti!»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |    >>

65105