il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

Piattaforma Comunista

(535 notizie - pagina 1 di 27)

Sulle elezioni antidemocratiche del 25 settembre

Le elezioni politiche del 25 settembre 2022 passeranno alla storia come uno degli esempi più lampanti della farsa della democrazia borghese. La campagna elettorale che si tiene in pieno periodo estivo si svolge all’insegna della disinformazione e del grottesco, esprimendo tutta la miseria del politicantismo italiano. Non vi è alcun approfondimento delle questioni vitali per le...

(4 Agosto 2022)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

Viva il Campeggio Internazionale della Gioventù
Antifascista e Antimperialista!

Dal 29 luglio al 7 agosto la gioventù antifascista e antimperialista di tutto il mondo si incontrerà in Austria, presso il Lago di Attersee per confrontare le proprie esperienze di lotta, discutere delle proprie aspirazioni, del proprio futuro, per rafforzare l’unità contro la guerra, il riarmo, il razzismo, la distruzione dell’ambiente, lo sfruttamento e la povertà. La...

(18 Giugno 2022)

Da “Scintilla”, n. 124 – giugno 2022

25 Aprile: Resistenza alla guerra imperialista e all’offensiva borghese!

Da “Scintilla”, n. 123 – aprile 2022 Questo 25 Aprile si celebra sotto la pressione della classe dominante volta ad alimentare la confusione e cercare di mettere la Resistenza sotto le bandiere della NATO, organizzazione di guerra e terrore. La classe dominante e i suoi pennivendoli pretendono infatti l’appoggio all’imperialismo USA e ai regimi suoi vassalli, alla sua...

(24 Aprile 2022)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia


in: «Ora e sempre Resistenza»

No all’aumento delle spese militari! Via dal potere Draghi e i fautori della politica di guerra!

Il governo “dei peggiori”, ha deciso di aumentare al 2% del PIL le spese militari. Un obiettivo da tempo perseguito dall’imperialismo USA e dal suo braccio armato, la NATO. Col ripugnante ordine del giorno approvato da Camera e Senato, collegato al decreto governativo sull’Ucraina, la spesa militare passerà da 68 milioni ad almeno 104 milioni al giorno (un aumento del...

(5 Aprile 2022)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

Firenze, 26 marzo: una giornata di lotta e unità

Il Collettivo di Fabbrica della ex GKN e il “Gruppo di Supporto Insorgiamo” hanno lanciato un appello per una nuova scadenza di lotta che si terrà a Firenze sabato 26 Marzo: una manifestazione nazionale in collegamento con lo sciopero globale del clima del 25 marzo. Sarà una giornata di mobilitazione che vedrà al centro questioni come il lavoro e la lotta contro i...

(25 Marzo 2022)

Da “Scintilla”, n. 122 – marzo 2022


in: «Lotte operaie nella crisi»

Piani di guerra e lotta per la pace

Le contraddizioni interimperialiste - acuitesi in tre decenni di corsa a est della NATO, con decine di guerre di rapina - si sono convertite in guerra per la spartizione del mondo e delle sfere di influenza. Gli stati belligeranti per ora sono Russia e Ucraina, mentre cresce la febbre bellica nel continente che è stato al centro di due conflitti mondiali. Era possibile evitare lo scontro?...

(23 Marzo 2022)

Da “Scintilla”, n. 122 – marzo 2022


in: «Ucraina: un paese conteso»

Profitti record per la borghesia e carovita per i
proletari

Rilanciare la lotta per l’aumento dei salari!

Ogni giorno che passa operai, lavoratori sfruttati, pensionati poveri, vedono che il potere d’acquisto del salario è in picchiata. Al mercato, dal benzinaio, quando si va a pagare le bollette, ci si rende conto che è sempre più difficile far quadrare i conti e arrivare alla fine del mese. E allora si cerca di risparmiare, di rimandare alcune spese, si tira la cinghia. Si...

(16 Marzo 2022)

Da Scintilla n.121 – febbraio 2022


in: «Lotte operaie nella crisi»

No alla guerra in Ucraina, no ai guerrafondai di tutte le risme!

La tensione in Ucraina, che da molti mesi è all’ordine del giorno in Europa, è diventata allarmante con l'intervento militare che la Russia ha lanciato in questo paese dall'aria, dalla terra e dal mare dopo aver riconosciuto le due “repubbliche popolari" autoproclamate nell'Ucraina orientale. La tensione è iniziata quando la Russia ha annesso la Crimea e sostenuto...

(2 Marzo 2022)

Comitato di Coordinamento della Conferenza Internazionale di Partiti e Organizzazioni Marxisti-Leninisti


in: «Ucraina: un paese conteso»

Intensificare la lotta contro la politica di guerra!

Unità dei lavoratori e dei popoli per progresso sociale, i diritti democratici, il rispetto della sovranità popolare e la pace!

I venti di guerra soffiano di nuovo in Europa. La propaganda bellica è intensa. In Ucraina e attorno ad essa cresce continuamente la più grande concentrazione di forze armate dalla seconda guerra mondiale. La situazione di tensione acuta potrebbe sfociare in un focolaio di guerra che si può espandere negli altri paesi. Il conflitto attuale è interimperialista; questo il...

(21 Febbraio 2022)


in: «Ucraina: un paese conteso»

Un presidente per puntellare un governo del grande capitale e un sistema politico in decomposizione

In politica occorre guardare alla sostanza di classe dei problemi, più che agli individui e ai gruppi politici che le rappresentano con le loro opinioni e posizioni. Che cosa rappresenta dunque la rielezione di Mattarella dopo una settimana di farsa parlamentare e televisiva? Con la conferma di Mattarella al Quirinale i “grandi elettori” delle classi proprietarie hanno risolto...

(31 Gennaio 2022)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

Manovre presidenziali e interessi proletari

Nel teatrino parlamentare e fuori di esso vanno avanti le grandi manovre in vista della elezione del prossimo Presidente della Repubblica, personaggio chiave delle istituzioni della classe dominante. La resa dei conti fra i partiti borghesi avverrà dopo il pronunciamento dei grandi elettori, in una situazione politicamente ingarbugliata. Per capire la portata della posta in gioco ricordiamo...

(17 Gennaio 2022)

Da Scintilla, n. 120 – gennaio 2022

Un fossato sempre più profondo

Le conseguenze della crisi economica capitalistica e della pandemia colpiscono con violenza i proletari e i popoli dei paesi dipendenti. Il fossato che separa la classe dominante da quelle dominate si è ampliato, per effetto della concentrazione della ricchezza in poche avide mani a un polo della società, e del peggioramento delle condizioni di vita e di lavoro degli sfruttati e degli...

(13 Gennaio 2022)

Da Scintilla, n. 120 – gennaio 2022


in: «Oltre la crisi. Oltre il capitalismo»

Un trattato reazionario e militarista

Draghi e Macron hanno firmato un trattato di “cooperazione bilaterale rafforzata” fra Italia e Francia, definito “storico”. Il trattato mira a superare i contrasti emersi negli ultimi anni fra due paesi imperialisti in difficoltà, per differenti motivi, che cercano di rilanciarsi. Le contraddizioni inter-imperialiste che si acuiscono nel “Mediterraneo allargato”,...

(2 Dicembre 2021)

Da Scintilla n. 119 – dicembre 2021


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Invito alla lettura di Scintilla n. 119 (dicembre 2021)

Buonasera compagni e amici, il giornale comunista Scintilla, edizione n. 119 (dicembre 2021), è in rete. Per leggere e scaricare il giornale fate clic su https://lists.riseup.net/www/d_read/piattaforma_comunista/Scintilla/scintilla_119_dic_21_web.pdf oppure visitate il sito internet http://www.piattaformacomunista.com Potete seguirci anche su Instagram: piattaforma_comunista Vi invitiamo...

(29 Novembre 2021)

Redazione di Scintilla

Basta usare i migranti come pedine da sacrificare per gli interessi delle classi dominanti!

La crisi dei migranti al confine tra Bielorussia e Polonia è al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica. I lavoratori e i popoli guardano alle condizioni drammatiche di migliaia di migranti che vengono principalmente dal Medio Oriente, stretti nella morsa del freddo, dei recinti di filo spinato e delle forze armate sul confine dei due paesi, mentre le tensioni internazionali...

(20 Novembre 2021)

CIPOML Europa

Invito alla lettura di Scintilla n. 118 (ottobre 2021)

Buongiorno compagni e amici, Scintilla n. 118 (ottobre 2021), voce del proletariato rivoluzionario, è in rete. Per leggere e scaricare il giornale fate clic su https://lists.riseup.net/www/d_read/piattaforma_comunista/Scintilla/scintilla_118_ott_21_web.pdf oppure visitate il sito internet http://www.piattaformacomunista.com Vi invitiamo a far circolare Scintilla nei luoghi di lavoro,...

(20 Ottobre 2021)

La redazione di Scintilla

Offensiva borghese e organizzazione indipendente della classe operaia

Mentre la situazione economica è caratterizzata da una stabilizzazione relativa e vacillante, nel campo politico si accentua la rissosità fra partiti borghesi. La conflittualità si accentuerà sui vari temi in agenda nei prossimi mesi (elezioni comunali, riforma Cartabia, riforma fiscale e delle pensioni, riforma PA, Ddl Zan, etc.), in vista delle elezione del presidente...

(8 Settembre 2021)

Da “Scintilla”, n. 117 – settembre 2021


in: «Oltre la crisi. Oltre il capitalismo»

Il nostro dovere

Editoriale di "Scintilla" - settembre 2021 Gkn, Gianetti Ruote, Timken, Whirlpool, ABB, Vitesco, San Marco, Corden Pharma, Logistica, Sanac, Sevel, Alitalia… si allunga ogni giorno l’elenco delle aziende che da quando il governo Draghi ha deciso lo sblocco dei licenziamento stanno distruggendo migliaia di posti di lavoro. Nel settore auto si prepara una pesante ristrutturazione nelle...

(7 Settembre 2021)


in: «Lotte operaie nella crisi»

Scintilla n. 117 (settembre 2021) è disponibile in rete

Care/i compagne/i, il giornale comunista “Scintilla” n. 117 (settembre 2021) è disponibile in rete. Per leggere e scaricare il giornale in pdf fate clic su https://lists.riseup.net/www/d_read/piattaforma_comunista/Scintilla/scintilla_117_sett_21_web.pdf oppure visitate il sito internet http://www.piattaformacomunista.com Vi invitiamo a far circolare il giornale nei luoghi di...

(5 Settembre 2021)

Per i diritti democratici, le libertà pubbliche,
l'autodeterminazione e un governo di
transizione democratica ad Haiti

La Conferenza Internazionale di Partiti e Organizzazioni Marxisti-Leninisti (CIPOML) deplora l'assassinio dell'ex presidente Juvenal Moise, avvenuto pochi giorni fa ad Haiti. Questo tipo di azione non è una soluzione ai problemi politici e sociali, e non è stato motivato dall'interesse di aprire le porte ai diritti democratici, alla libertà del popolo haitiano, né alla...

(22 Luglio 2021)

Comitato di Coordinamento della Conferenza Internazionale di Partiti e Organizzazioni Marxisti-Leninisti (CIPOML)

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

102337