il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Fulvio Grimaldi

(146 notizie - pagina 5 di 8)

Da Piazza Navona alla giungla colombiana

Lavati con “diritti umani” e galateo, anche i capi grandi si restringono. Figuriamoci quelli piccoli.

Il libro “Mamma, ho perso la sinistra”: convergenze, obbedienze, connivenze di una Sinistra ex, Malatempora editrice, e il lungometraggio “L’asse del bene: Cuba, Venezuela, Bolivia, Ecuador”, sulle grandi avanzate dei popoli indio-afro-latinoamericani, vi hanno risparmiato per qualche mese le intemperanze di questa rubrica. Ma è proprio il fatto che, descrivendo...

(14 Luglio 2008)

FULVIO GRIMALDI Mondocane fuorilinea


in: «Mondocane fuorilinea»

L’asse del bene

Un nuovo documentario di Fulvio Grimaldi

Dal 15 giugno 2008 finalmente il documentario esaustivo, attuale, analitico, partecipato della grande rinascita indio-afro-latinoamericana: L’asse del bene di Fulvio Grimaldi (autore di “Americas Reaparecidas”) CUBA - La battaglia per la verità sul terrorismo guidata da Fidel - 50 anni di terrorismo USA contro Cuba e L’America Latina - La solidarietà internazionalista...

(2 Giugno 2008)


in: «Americas Reaparecidas»

Hanno vinto i peggiori. Hanno perso i peggiori

Italia: medaglia d’oro di tafazzismo

Elezioni politiche 2008. Hanno vinto i delinquenti: mafiosi, fascisti, razzisti, baciapile, ladri, truffatori, criminali di guerra, ottusi, incolti, incompetenti. Hanno perso gli altri, uguali ma con un “cripto” davanti: criptomafiosi, criptorazzisti, cripto fascisti, criptoladri… Più una bella dose di collotorti e pinzocheri di diretta obbedienza vaticana. E tutto questo...

(15 Aprile 2008)

Fulvio Grimaldi


in: «Elezioni politiche aprile 2008»

Mamma ho perso la sinistra

di Fulvio Grimaldi, con un intervento di Gianni Vattimo

Dal libro (...) Immenso è il credito che, per questo, dobbiamo ai resistenti e combattenti del Sud del mondo, agli iracheni, palestinesi, afghani, indio–afro–latinoamericani. E a quella minuta, occultata e perseguitata sinistra diffusa che, con la sua solidarietà alla resistenze dei popoli, svergogna viltà e opportunismi, salva briciole di dignità e di onore....

(28 Marzo 2008)


in: «Mondocane fuorilinea»

Il mondo, la sinistra, l’assassinio dell’iraq, i partigiani

Amarcord: 17 marzo 2003, cinque anni fa oggi, sull’autostrada Amman-Baghdad

Uno scossone, il pulmino che precipita sul lato, s’inarca, si blocca nel fosso a due centimetri dal palo della luce. Bozzo sulla fronte da incontro con il parabrezza. Io arrivavo da Roma e stavo in braccio a Morfeo. L’autista, spossato dal terzo millechilometri in 24 ore tra Amman e Baghdad, era riuscito a frenare nel dormiveglia. Non avevamo potuto rimpimparci con il caffè turco...

(17 Marzo 2008)

Fulvio Grimaldi


in: «Go home! Via dell'Iraq, dall'Afghanistan, dal Libano...»

Gaza, Baghdad, Beirut. Pseudosinistre offrono il cappio al boia nazisionista

E – lo sapevate? - l’olocausto di Gaza avviene da cinque anni in Iraq ogni giorno

Se raccontate una bugia sufficientemente grossa e continuate a ripeterla, la gente finirà col crederci. La bugia può essere mantenuta solo finchè lo Stato riesce a proteggere la gente dalle conseguenze politiche, economiche e militari della bugia. Diventa così di importanza vitale per lo Stato usare ogni suo potere per reprimere il dissenso, dato che la verità è...

(7 Marzo 2008)

MONDOCANE FUORILINEA di Fulvio Grimaldi


in: «Mondocane fuorilinea»

Gli avvoltopi delle tre destre

Adesso basta Bertirospi, que se vayan todos: scheda annullata!

Compiacenze, obbedienze, connivenze di una sinistra ex, vedi Fiera del Libro (mentre con il Kosovo si allunga la fila degli Stati criminali e la diaspora serba che fa? Balla e canta) La forma peggiore di tirannia, o certamente quella di maggiore successo, non è quella contro la quale ci mobilitiamo, ma quella che si insinuano nell’immaginario della nostra coscienza e nel tessuto delle...

(3 Marzo 2008)

Fulvio Grimaldi - Mondocane fuori linea 23/02/08


in: «Mondocane fuorilinea»

Svegliati, amore, la situazione non è buona

Se verità significa qualcosa, significa il diritto di dire alle persone ciò che non vogliono sentire (George Orwell) Il titolo del capitolo conclusivo di questo zibaldino parafrasa quello di una canzone e di un memorabile programma televisivo dell’intuitivo – con qualche cattosbavatura - Adriano Celentano. Il formidabile anticipatore (rock, ecologia, pacifismo…),...

(1 Febbraio 2008)

Fulvio Grimaldi


in: «Mondocane fuorilinea»

Gaza, Kabul, Baghdad, Mogadiscio, Beirut? Macchè: Myanmar!

Schifosissimi ipocriti. Una “sinistra” che caccia la sua gente nelle trappole mortali dell’imperialismo

Il guaio con la maggioranza della gente non è la sua ignoranza, ma il fatto che non sa di essere ignorante. (Josh Billings) Me ne vengo da una bellissima Brigata di Lavoro Volontario Europea a Cuba e me ne vado subito in Bolivia, alle celebrazioni del Che ammazzato 40 anni fa dalla Cia, dal segretario del PC boliviano, Mune e da Mosca che, come con il Mediterraneo, aveva ceduto l’America...

(2 Ottobre 2007)

Fulvio Grimaldi - Mondocane fuorilinea


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Sporchi dentro, brutti fuori

Omini di burro capipartito, boia mediatori di pace, narcotrafficanti internazionalsocialisti, contras palestinesi al servizio di Sion, Al Qaida dappertutto: le manovre estive della “Guerra globale al terrorismo”. “Puliti dentro belli fuori” è la panzana di un’industria delle acque rubate. Sporchi dentro brutti fuori ne è la nemesi da cui si può vedere...

(5 Luglio 2007)

Fulvio Grimaldi


in: «Mondocane fuorilinea»

9 giugno 2007: felicità tragica

Il cupio dissolvi di pacifinti e sinistri (e possiamo renderne merito a Bernocchi)

Incominciamo con un bell’ossimoro: felicità tragica, volendo anche tragedia felice. E’ quella che fiorisce nelle vittime delle bastonate quando riescono a colpire il bastonatore. Cosa che, ovviamente, per Bertisconi, Menaguerra e Morgantini è sommamente diseducativo. Ma che si radica anche negli analoghi sentimenti di qualche centinaio di generazioni passate per analoga esperienza...

(17 Giugno 2007)

Fulvio Grimaldi


in: «Alternanza o alternativa?»

Nove giugno senza zavorra

Tira piu’ un pelo di crine della “Poltrone Prodi” S.P.A., che qualche milione di morti ammazzati

Alex Zanotelli, tanto bravo, ma dovrebbe spiegare ai fratelli comboniani che agevolare l’imperialismo sostenendo la balla del genocidio in Darfur è peccato mortale (mortale soprattutto per la pace e i popoli); Lidia Menapace, nota ormai come Menaguerra, anziana ma prodigiosa pacifista acrobata, manager di giri della morte afgani; Rossana Rossanda, supremo grillo parlante in perpetuo andirivieni...

(9 Giugno 2007)

Fulvio Grimaldi


in: «Dove va il movimento per la pace?»

Le radici governiste-imperialiste degli attacchi di Liberazione a Cuba e all’America Latina

Caro Sansonetti, l’intestazione al direttore di “Liberazione” è puramente retorica e serve solo a inserirmi nell’uragano di lettere deprecatorie che hanno sotterrato ad perpetuum ogni dignità professionale e politica del soggetto. Non ha nessun senso scrivergli. Non solo perché lui, che qualche malizioso chiama Sionetti, poi distribuisce rampogne ed eulogie...

(6 Giugno 2007)

Fulvio Grimaldi


in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

Delitto e castigo in Medio Oriente. Gaza, Baghdad, Beirut...

Fulvio Grimaldi pp. 180 euro 12,00 - Malatempora edizioni

Il libro Delitto e castigo in Medio Oriente nasce dall'omonimo documentario, centrato sull'aggressione israeliana al Libano dell'estate 2006, sui connessi crimini e sulle conseguenze, sul futuro del paese tra movimento di massa, oligarchia borghese e nuovo colonialismo euro-israelstatunitense, senza trascurare i riferimenti all'Iraq, all'Afghanistan e alla Palestina con le relative mattanze dei pianificatori...

(10 Maggio 2007)


in: «Mondocane fuorilinea»

Il re e’ nudo la strada e’ sgombra, adelante! Bye bye Bertinocchio

La cacciata di Lama è viva e lotta insieme a noi

Mentre scrivo, al Senato fascisti, massoni, mafiosi, integralisti cattolici, ladroni e corrotti vari, rinnegati e traditori non hanno ancora votato per proseguire il massacro del popolo afgano. Sarà, poi, collera, disprezzo, schifo, lotta. Intanto però, compagni si gode come tarantole per il Lama-bis a Bertinotti, Prodinotti, Bertisconi, Ratzinotti, tutto insieme spernacchiato e totalmente...

(28 Marzo 2007)

Fulvio Grimaldi


in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

Per Stefano Chiarini

Un bacio, collega compagno.

Abbiamo battuto le stesse terre, abbiamo frequentato le stesse facce, le stesse voci, abbiamo percorso gli stessi marciapiedi sfasciati da embarghi e bombe, ci siamo incisi dentro gli stessi bimbetti squarciati, abbiamo nuotato nello stesso sangue, abbiamo gridato sul muso agli stessi delinquenti, abbiamo smerdato gli stessi ignavi, abbiamo detto e scritto cose impertinenti e gravissime, abbiamo stracciato...

(4 Febbraio 2007)

Fulvio Grimaldi


in: «Siamo tutti palestinesi»

Gaza, Baghdad, Beirut... delitto e castigo

il "Grande Medio Oriente"alla prova del riscatto arabo

E' uscito e disponibile per ordinazioni e presentazioni con l'autore il nuovo documentario di Fulvio Grimaldi Il video sarà presentato in prima nazionale al Cinema in Trastevere, Vicolo Moroni, Roma. E' il racconto della recente aggressione israeliana al Libano, della resistenza vittoriosa di un grande movimento popolare guidato da Hezbollah, della presunta "missione di pace" dell'ONU, dei...

(30 Novembre 2006)


in: «Paese arabo»

Badoglema, Bertisconi, Coffeltroni, Menaguerra all'ottava crociata

Le sinistre in Libano e nella Grande Guerra ventura

Pacifinti e pseudosinistri: agevolare le guerre, rilanciare il "terrorismo islamico" a partire dall'11/9 1700 milioni ai militari, sprangate ai lavoratori: contro il Libano e per la Grande Guerra tra Mediterraneo e Caucaso NEBULIZZATORI E VIVANDIERE La boiata pazzesca di Enrico Deaglio. La figura più di cacca l'ha fatta, una volta di più, il nebulizzatore mediatico (sapete, quando ci...

(7 Ottobre 2006)

Fulvio Grimaldi - MONDOCANE FUORILINEA


in: «Via dal Libano, subito!»

Libano: pacifinti e nazisionisti contro il riscatto arabo.

di ritorno da Beirut, Sidone, Tiro, Khiam, Bint Jbeil...

Auschwitz in Libano. Khiam, 2000: un militante di Hezbollah (Hezb'Allah) mi fa fare il giro del carcere in cima alla collina, in capo al villaggio omonimo, in vista delle irridenti lande di Sheba, a cui Israele si è abbarbicata quando, infliggendole la prima sconfitta sul suo cammino colonialista, la Resistenza libanese la cacciò - maggio 2000 - da una terra occupata e massacrata per...

(22 Settembre 2006)

Fulvio Grimaldi MONDOCANE FUORILINEA


in: «Via dal Libano, subito!»

Americas Reaparecidas

un video di Fulvio Grimaldi

Il primo esaustivo documentario sull'asse del nuovo antagonismo politico e sociale afro-indio-latinoamericano: da Cuba, dove tutto ha inizio e che per molti e' un modello, alla grande rivoluzione bolivariana del Venezuela, al nuovo Brasile tra spinte radicali e cautele riformiste, all'Argentina riscattata dai piqueteros, che rivendica giustizia, dignita', sovranita'. Un quadro completo di avanguardie...

(11 Maggio 2006)


in: «Americas Reaparecidas»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |    >>

71160