il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Truppe USA

Truppe USA

(22 Ottobre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Imperialismo e guerra)

  • 11 Dicembre 2019 - Milano
    Guerra permanente e rivolta sociale
    Ruolo e presenza militare dell’Italia
    Libano, Iraq, Iran, Kurdistan e….

SITI WEB
(Il nuovo ordine mondiale è guerra)

Imperialismo e guerra (cronaca nordest)

Il nuovo ordine mondiale è guerra

(45 notizie dal 14 Novembre 2002 al 31 Dicembre 2015 - pagina 1 di 3)

BOLOGNA, SABATO 9 GENNAIO 2016: ASSEMBLEA CONTRO LA GUERRA

VERSO LA GIORNATA DI MOBILITAZIONE NAZIONALE

Sabato 9 Gennaio – ASSEMBLEA CITTADINA Ore 16.00 – Sala Quartiere Porto – Via Dello Scalo 21. Bologna —————————————————— Sabato 16 Gennaio dalle ore 15.30 Manifestazioni Nazionali a Roma e Milano Prenotazioni Pullman da Bologna per Milano: 349 492 5092 (Davide) – 328 66...

(31 Dicembre 2015)

rossa.red

Marghera: resoconto dell'iniziativa contro la guerra del 24 ottobre

Marghera, 25 ottobre 2015 Cari compagni, Ci fa piacere informarvi che l'iniziativa convocata ieri, 24 ottobre, a Marghera dal Comitato di sostegno ai lavoratori Fincantieri contro l'esercitazione Trident e contro le molteplici spinte alla guerra che stanno rafforzandosi nel mondo, in concomitanza con la manifestazione organizzata a Napoli, è riuscita. Numeri limitati (una trentina di partecipanti),...

(26 Ottobre 2015)

I compagni del Comitato di sostegno ai lavoratori Fincantieri

LA GUERRA CHE VERRA'...

GIOVEDÌ 21 MAGGIO ORE 20.30 - PADOVA SALA NILDE IOTTI - VIA PROSDOCIMI, 2/A (sopra l'Alì di Forcellini) Introduce l'assemblea: ERMANNO GIACHIN (Rete dei Comunisti) Intervengono: • LAURA DI LUCIA COLETTI (candidata alla presidenza del Veneto) • FRANCESCO PICCIONI (redazione di Contropiano) • Una lavoratrice immigrata antifascista del Donbass La guerra che verrà...

(19 Maggio 2015)

Rete dei Comunisti e L'altro Veneto – Ora Possiamo!

Associazione Marinai di Salvataggio Provincia di Rimini: Diventare e Rimanere Umani

Appello ai cittadini e alle cittadine Trascorriamo le nostre giornate sulle rive del nostro Mare per far sì che altre persone non muoiano. Dall'altra parte del Mediterraneo, in questo momento si macellano uomini, donne, vecchi e bambini. Purtroppo lo stesso avviene in Ucraina e in tutte le guerre in giro per il mondo. Ecco, vogliamo fare un appello per una riflessione di fronte a questa chiara...

(21 Luglio 2014)

DALLA CRISI ALLA GUERRA? ROMPERE L'UNIONE EUROPEA

L'intervento della Rete dei Comunisti all'assemblea del 25 Aprile a Vicenza.

Vale sempre la pena in queste occasioni di spendere un paio di minuti per ricordare il meccanismo che determina la crisi di questo sistema produttivo basato sulla proprietà privata dei mezzi di produzione e sul diritto al profitto che ne consegue. Per quanto di anno in anno possa aumentare la produttività del sistema, l'accumulazione dei mezzi di produzione (dei macchinari, dei capannoni...

(28 Aprile 2013)

Rete dei Comunisti - Padova

Verona. Celebrazioni per il 4 novembre: no alla militarizzazione di Piazza Bra'

Oggi, 7 novembre, Verona ha subito l'ennesimo scempio. Per due giorni piazza Brà è stata trasformata in una piazza d'armi. Mezzi da guerra, pensati e costruiti per uccidere, sono stati esibiti alla cittadinanza come se fossero oggetti qualsiasi. L'occasione è stata ricordare una data, il 4 novembre, il cui significato è molteplice e che ricorda la fine di uno dei più...

(8 Novembre 2010)

Sinistra Critica Verona

A Poggio Renatico il controllo delle forze aeree NATO in Europa

Entro il marzo 2010 la NATO affiderà alla base radar di Poggio Renatico (Ferrara) il controllo dello spazio aereo compreso tra l’Oceano Atlantico e il delta del Danubio e l’eventuale conduzione di raid dei cacciabombardieri alleati in quest’area. La decisione di potenziare ed estendere geograficamente le funzioni dell’infrastruttura militare italiana è stata resa...

(31 Ottobre 2009)

Antonio Mazzeo

Caucaso, estate 2008: giochi di guerra (mondiale)

“Volete la distruzione di ogni odio nazionale? Aspirate alla piena solidarietà dei popoli? Sappiate allora, cittadini, che soltanto con la distruzione dell’ineguaglianza, soltanto con l’eliminazione del capitalismo si distruggerà ogni discordia nazionale” Dal testo di un volantino diffuso in Georgia nel febbraio del 1905 dai Bolscevichi L’8 agosto, mentre...

(24 Agosto 2008)

Collettivo “Tazebao”- per la propaganda comunista (PD)

Guardare avanti. La NATO, la Georgia e L’Italia.

Nei giorni successivi al Congresso Nazionale di Rifondazione Comunista, diversi ex compagni del P.D., già ex DS,ex PDS, ex PCI, richiamandone il documento finale in cui si afferma che: “Il PRC deve impegnarsi …contro la NATO…”, mi hanno detto: “Ma come siete ancora contro la NATO? Siete rimasti indietro, guardate avanti”. In genere ho evitato di rispondere...

(12 Agosto 2008)

Palmiro Capacci (Della segreteria della Federazione PRC di Forlì)

La guerra negata e il coraggio di Angelo Panebianco

Se c’è una cosa che non si può dire di Angelo Panebianco è che sia un ipocrita. No! Proprio no! Panebianco è un intellettuale pienamente convinto e al servizio della politica americana che predica la guerra infinita. Ha ragione quando afferma, sul Corriere di domenica 3 settembre, che siamo in guerra. E’ la terza guerra mondiale fatta per il controllo planetario...

(6 Settembre 2006)

Lucio Miotto

Jugoslavia: il primo tassello di una destabilizzazione che porta al "Nuovo Ordine Mondiale"

Sette anni fa, il 24 marzo 1999, iniziava la cosiddetta "Guerra del Kossovo" cioè 78 giorni di incessanti bombardamenti, durante i quali su città e campagne piovvero "bombe intelligenti" . proiettili all'uranio colpirono case, ospedali, scuole, cimiteri, chiese, strade, ponti, ferrovie, parchi nazionali, stazioni radiotelevisive, fabbriche autogestite, raffinerie, industrie chimiche....

(24 Marzo 2006)

Prc - Federazione di Bologna prcbologna@fastwebnet.it

La Pace è l'unica sicurezza

Questa volta è toccato a Londra

La popolazione londinese, colpita da atti criminali che non hanno giustificazione alcuna, ha subito morte, orrore, paura. Siamo al loro fianco, espriamo loro tutta la nostra solidarietà. Siamo tutti vittime di una guerra globale contro l’umanità che ogni giorno, spesso nell’indifferenza generale, colpisce tante comunità umane in tutto il mondo. È una guerra...

(23 Luglio 2005)

L’illegalità della guerra, la legittimità della diserzione

sotto processo a Padova l'iniziativa contro la guerra del marzo 2003

Venerdì 15 luglio 2005 al Tribunale di Padova, ancora una volta su indagine del PM Cerchi, si terrà, insieme ad altre udienze filtro su iniziative politiche di movimento svoltesi in città negli scorsi anni, anche il dibattimento relativo ad una iniziativa promossa il 18 marzo 2003 sul tema della guerra. Di cosa si trattò: erano i giorni prima dell’occupazione militare...

(15 Luglio 2005)

Associazione Ya Basta http://www.yabasta.it

Fermiamo la guerra mondiale contro i popoli!

Sotto le lamiere incandescenti di Londra, insieme alle vittime delle bombe si spegne l'ennesima speranza di pace, finchè gli avvoltoi imperialisti non se ne andranno dall'Iraq. Con la rielezione di Bush e Blair c'è stata un'escalation della violenza della guerra, che nei bombardamenti non ha certo fatto differenza tra civili e militari, che ha infranto ogni diritto umano nelle carceri...

(15 Luglio 2005)

Centro di Documentazione “Comandante Giacca” Via Varese, 10 – 35138 Padova

Fermiamo le guerre, ritiriamo le truppe in Iraq, fermiamo il terrore

Ordine del giorno del comitato direttivo della Cgil di Padova

Il Comitato Direttivo della CGIL di Padova condanna gli attentati messi in atto contro i lavoratori e i cittadini della città di Londra e si unisce al dolore delle tante famiglie colpite. Nell’esprimere la nostra piena solidarietà alla popolazione colpita dagli attentati, vogliamo ricordare che è necessario agire con fermezza sia contro ogni forma di violenza, di barbarie...

(8 Luglio 2005)

Comitato direttivo della Cgil di Padova

La "Criminalizzazione dello Stato" ... in Italia

l'arte di creare un clima di tensione e di timore nell’opinione pubblica

Un articolo di Michel Chossudovsky sul sovversivismo delle classi dirigenti... negli USA! Nel testo viene adombrata la possibilità, forse prima delle elezioni Presidenziali, di attacchi scatenati da…terroristi internazionali connaturati con al-Qaeda di Osama bin Laden, con il sicuro ( ma ormai è la prassi!) uso delle armi di distruzione di massa sul territorio degli Stati Uniti,...

(15 Febbraio 2004)

Curzio di Soccorso Popolare di Padova

Dal movimento per la pace alla resistenza contro la guerra

un primo bilancio e alcune proposte sull'esperienza di Venetocontroguerra

Diversi compagni che hanno partecipato alla mobilitazione antiguerra, alle scadenze, ai presidi contro Camp Ederle, alle manifestazioni di Vicenza e di Padova hanno sentito l'esigenza di ritrovarsi per una valutazione, per fare un bilancio di questa campagna, dei suoi esiti. Noi tutti abbiamo vissuto delle settimane convulse, altalenanti, dense di contatti ed avvenimenti. La resistenza degli iracheni,...

(11 Maggio 2003)

Venetocontroguerra

Law and resistence

un'analisi giuridica sulla posizione dell’Italia sul conflitto USA-Iraq (avv. Antonio Lovatini)

La posizione internazionale dell’Italia sul conflitto USA-Iraq decisa dall’Esecutivo e dalla maggioranza dei deputati, viola la Carta Costituzionale, le vigenti leggi ordinarie e le leggi internazionali, sia consuetudinarie che pattizie. Il Presidente del Consiglio ha affermato che l’Italia è uno Stato non belligerante. Questo termine, che non ha cittadinanza giuridica nel...

(1 Aprile 2003)

Avv. Antonio Lovatini antonio.lovatini@libero.it

STOP THE WAR - Fermiamo la guerra

volantino dell'Altovicentino Social Forum

Nonostante l'umanità intera avesse chiesto loro di fermarsi, il carnefice e i suoi vili servitori hanno iniziato a eseguire la sentenza di morte per un intero popolo 75 miliardi di dollari sono i soldi che Bush ha chiesto per coprire un solo mese di guerra - Ne basterebbero 7 (miliardi di $), 3 giorni di guerra, per combattere efficacemente l’epidemia di aids per un anno - Ne basterebbero...

(1 Aprile 2003)

Altovicentino Social Forum

Progetto Comunista e la guerra: esternazione del segretario regionale Sperandio

Sono solo il 10% e la loro posizione "non appartiene al partito"!

Letto l'articolo che riporta la posizione della componente di minoranza del Partito della Rifondazione Comunista, intendiamo chiarire che la posizione illustrata non appartiene al partito. In questa fase non deve essere espressa alcuna ambiguità o connivenza perché noi vogliamo che cessi il conflitto. Il nostro partito non intende assumere alcuna presa di posizione a favore del regime...

(28 Marzo 2003)

Gino Sperandio Segretario regionale di Rifondazione Comunista Veneto

<<   | 1 | 2 | 3 |    >>

746455