il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Franco Astengo

(891 notizie - pagina 11 di 45)

PARTITO DELLE AZIENDE, LOTTA PER IL POTERE, POPULISMO ALL'ITALIANA

Si sta definendo con maggiore chiarezza il quadro politico italiano in vista delle prossime scadenze: 1) Il Movimento 5 Stelle esce definitivamente dall’equivoco di essere considerato un partito (o movimento) di stampo populista. Si è aperta, al suo interno, una lotta “classica” tra governo o non governo e soprattutto se n’è evidenziata la struttura da “partito...

(10 Aprile 2017)

Franco Astengo

MANCANO LA POLITICA ESTERA E IL MOVIMENTO PER LA PACE

Care compagne e cari compagni, nel trasmettervi le poche note che seguiranno mi permetto rivolgere a tutte/i un pressante invito perché si consideri da subito l’assoluta necessità di promuovere una organicità d’intenti e di organizzazione sul tema della pace iniziando con il convocare una serie di manifestazioni pubbliche, in varie forme, su questo tema assolutamente...

(8 Aprile 2017)

Franco Astengo


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

SULL'ORLO DELLA GUERRA

Questa la notizia: Con 59 missili Tomahawk lanciati da due portaerei al largo del Mediterraneo Donald Trump dà una svolta alla sua presidenza e a sei anni di guerra in Siria. La reazione americana per la strage di Khan Sheikhoun in cui martedì mattina sono morte più di 80 persone, fra cui 28 bambini, è arrivata poco dopo le 8,40 ora di New York, quando nel Mediterraneo...

(7 Aprile 2017)

A cura di Franco Astengo


in: «Siria, guerra civile e scontro tra potenze»

L'INCREDIBILE LIGURIA DI "REPUBBLICA"

Proprio nei giorni nei quali il territorio ligure dimostra per intero una drammatica arretratezza con ripetuti tragici incidenti autostradali, “Repubblica” compie un’operazione propagandistica davvero incredibile. Allegato al numero di oggi, 29 Marzo, si trova infatti un inserto a cura della Redazione di Genova dal titolo “Le grandi opere: le infrastrutture della Liguria, una...

(29 Marzo 2017)

Franco Astengo

CONDANNE

Care compagne e cari compagni, ho ripreso il pezzo pubblicato da Contropiano aggiungendo un breve commento e diffondendolo per quanto possibile. Vi prego di diffonderlo come segno non solo di vicinanza e solidarietà ma anche di sostegno al prosieguo di una lotta necessaria. MI scuso per il disturbo Franco Astengo NICOLETTA DOSIO, BANDIERA DEL MOVIMENTO NO TAV, CONDANNATA A DUE ANNI ( a cura...

(28 Marzo 2017)

Franco Astengo


in: «La Val di Susa contro l'alta voracità»

SESSANT’ANNI FA I TRATTATI DI ROMA: IL DECLINO

Il trattato che istituisce la Comunità economica europea (TCEE) è il trattato internazionale che ha istituito, appunto, la CEE. è stato firmato il 25 marzo 1957 insieme al trattato che istituisce la Comunità europea dell'energia atomica (TCEEA); insieme, sono detti "Trattati di Roma". La ricorrenza sarà certamente ricordata come una delle tappe più importanti...

(24 Marzo 2017)

Franco Astengo


in: «NO al diktat della borghesia imperialista europea»

IL CONGRESSO DI PODEMOS PARLA ALLA SINISTRA D’OPPOSIZIONE PER L’ALTERNATIVA?

Il tema della “governabilità” rimane quello sul quale, al momento del passaggio dalla crescita alla maturità, la sinistra europea si arresta aprendo la strada alla catena delle divisioni e della contesa interna. In questo frangente storico una scelta molto importante è arrivata dall’esito del congresso di Podemos, la formazione spagnola nata sulla spinta degli...

(12 Febbraio 2017)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

A NOVANTASEI ANNI DALLA FONDAZIONE: IDENTITA’, COORDINATE STRATEGICHE, RAGIONI ED ESITO DEL DECLINO DEL PARTITO COMUNISTA ITALIANO

I novantasei anni dalla fondazione del PCI (Livorno 21 gennaio 1921, la denominazione esatta era quella di Partito Comunista d’Italia) debbono essere ricordati, e di seguito si troverà un’analisi politica sicuramente parziale riguardante le vicende di quel Partito. In premessa però è necessario ricordare come, nell’attualità, l’eterna transizione...

(20 Gennaio 2017)

Franco Astengo


in: «La nostra storia»

A NOVANTOTTO ANNI DALL’ASSASSINIO DI ROSA LUXEMBURG: SOCIALISMO O BARBARIE

Un ricordo necessario per la storia del movimento operaio e comunista. Riprendo un testo di qualche anno fa con una brevissima aggiunta sul tema del partito, quale testimonianza sicuramente parziale ma mi auguro efficace. Tra il 15 e il 16 gennaio 1919 i corpi speciali del ministro dell’interno tedesco, il socialdemocratico Noske, repressero nel sangue la rivolta spartachista di Berlino e assassinarono...

(15 Gennaio 2017)

Franco Astengo


in: «La nostra storia»

ODIO DI CLASSE E RIBELLIONE POPOLARE

«I potenti odiano i proletari e l'odio deve essere ricambiato». Perciò, sostiene Edoardo Sanguineti, bisogna «restaurare l'odio di classe», per contrastare l'oblìo di sé in cui la classe operaia, «inibita da una cultura dominata dalla tv», è immersa.” Questa la celebre allocuzione pronunciata qualche anno fa da Edoardo Sanguineti:...

(13 Gennaio 2017)

Franco Astengo

LA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE NEGA IL REFERENDUM SULLA DIGNITA' DEL LAVORO

Questa la notizia appena giunta: Jobs act, la Consulta boccia il referendum sull'articolo 18; sì a quelli su voucher e appalti. La sentenza sull'ammissibilità dei quesiti proposti dalla Cgil è arrivata al termine dell'udienza a porte chiuse e di due ore di camera di consiglio. Il sindacato aveva raccolto 3,3 milioni di firme soprattutto per ripristinare le tutele previste dallo...

(11 Gennaio 2017)

Franco Astengo


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

“POLITICA” E “ANTIPOLITICA”: LE “BUFALE” NEL RECINTO DEL REGIME

IL POPOLO SOFFRE? PIANGA SUL LATTE VERSATO E MANGI BRIOCHES

Il Regime, ferito ma non abbattuto dal voto referendario, sta impostando la sua controffensiva muovendosi sul terreno delicato e fondamentale della cosiddetta “informazione”. E’ nata così l’astiosa “querelle” da una parte attraverso la denuncia del veleno sparso dai nuovi untori del web e dall’altra la denuncia delle “bufale” inventate dai...

(8 Gennaio 2017)

Franco Astengo

ANALISI: L’ANNO DEL “NOSTRO SCONTENTO”

Lo scontento di massa attraversa il mondo: tutte le proposte dell’establishment sono bocciate dalla risposta popolare, dall’elezione di Trump alla Brexit al referendum nell’Italietta già renziana e velocemente scesa dal carro degli ottanta euro. Si è arrestata la globalizzazione e i processi finanziari che a essa erano legati (compresi quelli sui quali si basava la...

(1 Gennaio 2017)

Franco Astengo

UN CLIMA PESSIMO PER LAVORATRICI E LAVORATORI

Proprio nel giorno della sanzione riguardante i 1.600 licenziamenti di Almaviva , dalla Corte di Cassazione arriva la conferma del clima pessimo che, in Italia, si sta respirando versoi diritti e la dignità delle lavoratrici e dei lavoratori sempre più esposti al vento dello sfruttamento e della ricerca indiscriminata del profitto da parte di coloro che debbono essere ancora chiamati...

(30 Dicembre 2016)

Franco Astengo

UN (INASPETTATO?) ELOGIO DELLA PRIMA REPUBBLICA

Uso molto malvolentieri il termine “Prima Repubblica”, del tutto inappropriato rispetto al concreto delle vicende politiche italiane dell’ultimo ventennio, ma sono costretto a farlo al solo scopo di citare l’articolo di Pier Luigi Battista “ Elogio della Prima Repubblica” comparso sul numero del 24 Dicembre della “Lettura”, inserto del Corriere della...

(26 Dicembre 2016)

PER NON DIMENTICARE PIAZZA FONTANA: TERRORISMO E DEMOCRAZIA ITALIANA

Domani 12 Dicembre, ricorrerà l’anniversario dalla strage di Piazza della Fontana, snodo fondamentale nella storia della democrazia italiana. Dopo tanti anni rimane ancora in piedi una domanda: nell’intento di attaccare al cuore la democrazia italiana perché, rispetto al terrorismo, hanno invece ottenuto maggiori risultati determinati attori del sistema politico ? I principali...

(11 Dicembre 2016)

Franco Astengo


in: «Lo stato delle stragi»

MONTE DEI PASCHI VERSO LA NAZIONALIZZAZIONE

Di seguito una sommaria ricostruzione giornalistica su parte della tragica vicenda bancaria italiana, quella che il Governo ha affrontato all’insegna dell’ottimismo e del libero mercato. Adesso si va verso la nazionalizzazione del Monte dei Paschi di Siena, banca simbolo della malversazione eseguita in nome della nuova economia finanziaria da parte di entusiasti neofiti liberisti che hanno...

(9 Dicembre 2016)

Franco Astengo

APPELLO AI SOGGETTI RAPPRESENTATIVI DEL "NO SOCIALE"

Care compagne e cari compagni, Mi rivolgo direttamente a chi ha sostenuto, nell’ambito del variegato (e contraddittorio) NO nel referendum, l’idea e la proposta del “NO” sociale. Nell’analisi del voto risulta evidente che le questioni sociali più drammatiche e urgenti, in particolare quelle legate al lavoro e al welfare, hanno avuto un grande peso nell’esito...

(9 Dicembre 2016)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

OPPOSIZIONE E NO NEL REFERENDUM

Il Manifesto riscopre, per la penna di Luciana Castellina, la necessità di “ripartire dall’opposizione”: la riscoperta tardiva di una posizione che da diversi settori della sinistra si sostiene da molto tempo, analizzando il disastro combinato nel corso degli anni attraverso l’espressione di opzioni interne a un’idea di centrosinistra che non è assolutamente...

(6 Dicembre 2016)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

NO

Nella notte di questo straordinario risultato arrivato grazie al dato di partecipazione al voto più alto degli ultimi anni è il caso di sottolineare un aspetto fondamentale che esula dall’analisi della difficile prospettiva politica e dalle rilevazioni sui numeri che pure sarà necessario sviluppare nelle prossime ore. Si è discettato molto sull’eterogeneità...

(5 Dicembre 2016)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

142560