il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Franco Astengo

(880 notizie - pagina 11 di 44)

“POLITICA” E “ANTIPOLITICA”: LE “BUFALE” NEL RECINTO DEL REGIME

IL POPOLO SOFFRE? PIANGA SUL LATTE VERSATO E MANGI BRIOCHES

Il Regime, ferito ma non abbattuto dal voto referendario, sta impostando la sua controffensiva muovendosi sul terreno delicato e fondamentale della cosiddetta “informazione”. E’ nata così l’astiosa “querelle” da una parte attraverso la denuncia del veleno sparso dai nuovi untori del web e dall’altra la denuncia delle “bufale” inventate dai...

(8 Gennaio 2017)

Franco Astengo

ANALISI: L’ANNO DEL “NOSTRO SCONTENTO”

Lo scontento di massa attraversa il mondo: tutte le proposte dell’establishment sono bocciate dalla risposta popolare, dall’elezione di Trump alla Brexit al referendum nell’Italietta già renziana e velocemente scesa dal carro degli ottanta euro. Si è arrestata la globalizzazione e i processi finanziari che a essa erano legati (compresi quelli sui quali si basava la...

(1 Gennaio 2017)

Franco Astengo

UN CLIMA PESSIMO PER LAVORATRICI E LAVORATORI

Proprio nel giorno della sanzione riguardante i 1.600 licenziamenti di Almaviva , dalla Corte di Cassazione arriva la conferma del clima pessimo che, in Italia, si sta respirando versoi diritti e la dignità delle lavoratrici e dei lavoratori sempre più esposti al vento dello sfruttamento e della ricerca indiscriminata del profitto da parte di coloro che debbono essere ancora chiamati...

(30 Dicembre 2016)

Franco Astengo

UN (INASPETTATO?) ELOGIO DELLA PRIMA REPUBBLICA

Uso molto malvolentieri il termine “Prima Repubblica”, del tutto inappropriato rispetto al concreto delle vicende politiche italiane dell’ultimo ventennio, ma sono costretto a farlo al solo scopo di citare l’articolo di Pier Luigi Battista “ Elogio della Prima Repubblica” comparso sul numero del 24 Dicembre della “Lettura”, inserto del Corriere della...

(26 Dicembre 2016)

PER NON DIMENTICARE PIAZZA FONTANA: TERRORISMO E DEMOCRAZIA ITALIANA

Domani 12 Dicembre, ricorrerà l’anniversario dalla strage di Piazza della Fontana, snodo fondamentale nella storia della democrazia italiana. Dopo tanti anni rimane ancora in piedi una domanda: nell’intento di attaccare al cuore la democrazia italiana perché, rispetto al terrorismo, hanno invece ottenuto maggiori risultati determinati attori del sistema politico ? I principali...

(11 Dicembre 2016)

Franco Astengo


in: «Lo stato delle stragi»

MONTE DEI PASCHI VERSO LA NAZIONALIZZAZIONE

Di seguito una sommaria ricostruzione giornalistica su parte della tragica vicenda bancaria italiana, quella che il Governo ha affrontato all’insegna dell’ottimismo e del libero mercato. Adesso si va verso la nazionalizzazione del Monte dei Paschi di Siena, banca simbolo della malversazione eseguita in nome della nuova economia finanziaria da parte di entusiasti neofiti liberisti che hanno...

(9 Dicembre 2016)

Franco Astengo

APPELLO AI SOGGETTI RAPPRESENTATIVI DEL "NO SOCIALE"

Care compagne e cari compagni, Mi rivolgo direttamente a chi ha sostenuto, nell’ambito del variegato (e contraddittorio) NO nel referendum, l’idea e la proposta del “NO” sociale. Nell’analisi del voto risulta evidente che le questioni sociali più drammatiche e urgenti, in particolare quelle legate al lavoro e al welfare, hanno avuto un grande peso nell’esito...

(9 Dicembre 2016)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

OPPOSIZIONE E NO NEL REFERENDUM

Il Manifesto riscopre, per la penna di Luciana Castellina, la necessità di “ripartire dall’opposizione”: la riscoperta tardiva di una posizione che da diversi settori della sinistra si sostiene da molto tempo, analizzando il disastro combinato nel corso degli anni attraverso l’espressione di opzioni interne a un’idea di centrosinistra che non è assolutamente...

(6 Dicembre 2016)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

NO

Nella notte di questo straordinario risultato arrivato grazie al dato di partecipazione al voto più alto degli ultimi anni è il caso di sottolineare un aspetto fondamentale che esula dall’analisi della difficile prospettiva politica e dalle rilevazioni sui numeri che pure sarà necessario sviluppare nelle prossime ore. Si è discettato molto sull’eterogeneità...

(5 Dicembre 2016)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

A CINQUE ANNI DALLA SCOMPARSA DI LUCIO MAGRI: ALLA RICERCA DI UNA NUOVA UTOPIA

Pur non avendone titolo alcuno mi permetto di dedicare il testo che seguirà alla memoria di Lucio Magri. Il 28 Novembre, infatti, ricorrono i cinque anni dalla sua tragica scomparsa. Personalmente debbo a Lucio Magri la piena consapevolezza della mia (modestissima dal punto di vista della capacità intellettuale che sarei stato, poi, in grado di esprimere in quell’ambito) adesione...

(27 Novembre 2016)

Franco Astengo


in: «La nostra storia»

UNA FRATTURA ATTRAVERSA IL PAESE: LA RESPONSABILITA’ E' DI GOVERNO E PARLAMENTO, NATI ILLEGITTIMI

“ E' il costituzionalista Alessandro Pace, presidente del Comitato per il No, ad annunciare l'ipotesi in conferenza all'associazione stampa estera: "Se il voto dei cittadini italiani all'estero dovesse rivelarsi determinante per la vittoria del Sì - afferma - allora impugneremo questa consultazione davanti all'ufficio centrale del referendum, che è un organo giurisdizionale, e...

(23 Novembre 2016)

Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

TRA REFERENDUM E PRESUNTA VOLATILITA’ DEL MERCATO: INAUDITO IL RAPPORTO BANKITALIA

“Un forte picco della volatilità del mercato azionario italiano è atteso all'inizio di dicembre in corrispondenza con il referendum costituzionale. Lo scrive la Banca d'Italia nel rapporto sulla stabilità finanziaria. La volatilità è misurata sui prezzi delle opzioni sull'indice azionario; da un grafico pubblicato nel rapporto si vede un picco della volatilità...

(18 Novembre 2016)

a cura di Franco Astengo


in: «"Terza Repubblica"»

Sulle presidenziali USA

L’esito delle elezioni americane rappresenta, prima di tutto, la sconfitta dei sapientoni rappresentanti di un “establishment” autoconsideratosi eterno e rivelatisi , invece, incapaci di comprendere la realtà di disperazione e paura che agita gran parte dei soggetti sociali che i padroni del vapore costringono a vivere male in questo triste Occidente e addirittura nella...

(9 Novembre 2016)

Franco Astengo

REGIME E REPRESSIONE: VIETATO PROTESTARE CONTRO LA “LEOPOLDA”

Queste le notizie in arrivo da Firenze: Diverse centinaia di persone si sono ritrovate in piazza San Marco, a Firenze, per il corteo organizzato contro il governo Renzi, il referendum e la Leopolda. “Lo abbiamo già detto ieri e lo ribadiamo ora non accettiamo il divieto imposto dal questore, è nostra intenzione arrivare alla Leopolda”, ha detto Luca Toscano, uno degli organizzatori...

(5 Novembre 2016)

Franco Astengo


in: «Storie di ordinaria repressione»

SUPERCIUK N.2

Quando non si fa tutto (per esempio la patrimoniale) ma di tutto per fare cassa( anche favorire l’evasione fiscale dei ricchi per conto terzi) Per la serie “Superciuk numero 2: il governo che ruba ai poveri per donare ai ricchi” vale la pena di registrare un’ulteriore segnalazione dopo quelle già rese note nei giorni scorsi. Nel testo della manovra compare, infatti,...

(30 Ottobre 2016)

Franco Astengo

IL GOVERNO DI SUPERCIUK: LA SORTE DEI POVERI IN MANO AGLI EVASORI FISCALI

Questa è la notizia riguardante il testo della manovra inviata alle Camere: Cambia la clausola di salvaguardia. Il Governo prevede di incassare 1,6 miliardi dalla voluntary disclosure. Nel caso in cui non si centrasse l'obiettivo, si prevede che minori incassi vengano coperti con "riduzioni degli stanziamenti iscritti negli stati di previsione della spesa", previo ok del Consiglio dei ministri...

(29 Ottobre 2016)

Franco Astengo

MARCIA SU ROMA, LIBRO NERO, COMUNISTI OGGI

Nella ricorrenza (non casuale) della marcia su Roma “Il Giornale” annuncia la ripubblicazione, da domani, del “Libro nero del comunismo”, invenzione che negli scorsi suggellò l’operazione “diga anticomunista” per varie volte molto redditizia per la destra italiana. Un’operazione subdola, quella tentata dal quotidiano milanese, perché assieme...

(28 Ottobre 2016)

Franco Astengo

OPPOSIZIONE POLITICA, OPPOSIZIONE SOCIALE, NO NEL REFERENDUM

L’esito positivo dello sciopero organizzato dai sindacati di base venerdì scorso e della manifestazione “No Renzi day” di sabato è stato sicuramente decretato dallo stupido attacco personale rivolto a Giorgio Cremaschi da Aldo Grasso sulla prima pagina del “Corriere” di oggi, domenica. Mentre l’Italia va a picco per responsabilità complessiva...

(23 Ottobre 2016)

Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

PARTECIPAZIONI STATALI

Senza voler rivendicare alcuna pretesa di lungimiranza o primogenitura mi permetto, scusandomi per il disturbo, di allegare di seguito la dichiarazione rilasciata oggi dalla segretaria generale della CGIL Susanna Camusso, e un articolo dello scrivente risalente al 2005, nel merito di un decreto governativo sulla competitività. Decreto governativo del governo Berlusconi, collocato su di una...

(20 Ottobre 2016)

A cura di Franco Astengo

COME VOLEVASI DIMOSTRARE: DATI INPS SULL’OCCUPAZIONE

Si era scritto (21 /2/2015): La conferenza stampa tenuta ieri dal Presidente del Consiglio nel merito dei decreti attuativi della legge delega sul cosiddetto “Job Act” ha rappresentato un momento importante nell’evoluzione dell’insieme del sistema politico italiano: se fin qui si era potuto parlare di questo sistema come parte integrante della “società dello spettacolo”...

(18 Ottobre 2016)

a cura di Franco Astengo


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

141613