il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Patrizia Turchi

(120 notizie - pagina 6 di 6)

CRISI E MUTAMENTI (e il partito frattale)

Siamo oltre la tassonometria classica indicata dalla teoria delle organizzazioni partitiche. Probabilmente dalla “politica frattale” siamo passati al “partito frattale”.

Una ipotesi di analisi su crisi, dinamiche e mutamenti genetici dei partiti Non v'è dubbio che la parola crisi sia entrata violentemente nei nostri pensieri così come nella nostra vita materiale e quotidiana. E non v'è dubbio che tale termine sia stato rinforzato grandemente non solo attraverso le azioni di governo ma anche con un rimbombo particolarmente assordante da parte dei...

(29 Dicembre 2012)

Patrizia Turchi

LABORATORIO POLITICO PER LA SINISTRA D'ALTERNATIVA

Compagne e compagni riunitisi a Savona per discutere della prospettiva politico–elettorale in questa fase convulsa, hanno deciso di esplorare la possibilità di formare un “Laboratorio politico per la Sinistra d’Alternativa”. Le “diversità” presenti, sia sul piano dei riferimenti politici che delle esperienze, hanno convenuto attorno ad un punto...

(29 Dicembre 2012)

Patrizia Turchi, Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

QUEI 53 MINUTI DEL 12 DICEMBRE

In 53 minuti, quel venerdì del 12 dicembre 1969, l'Italia approdò definitivamente in quella che venne poi tristemente e dolorosamente nominata la “strategia della tensione”. I prodromi c'erano stati, ma ancora non avevano chiaramente delineato ciò che sarebbe accaduto nei decenni successivi: a partire dal 3 gennaio di quell'anno sono 145 gli attentati: uno ogni tre...

(11 Dicembre 2012)

Patrizia Turchi


in: «Lo stato delle stragi»

"DOMANI VEDREMO COSA FARANNO I MERCATI"

E' stato un anno vissuto pericolosamente. ________________________________________ "Domani vedremo cosa faranno i mercati". Questa dichiarazione del Presidente della Repubblica indica, nel pieno della crisi di governo, l'assenza totale di una qualche autonomia del sistemo politico italiano dai poteri finanziari che hanno provocato e che stanno alimentando la crisi economica. Dopo aver approvato...

(10 Dicembre 2012)

Patrizia Turchi e Franco Astengo

E' TEMPO: APRIAMO IL DIBATTITO

Appare evidente, analizzando il contesto della situazione sociale e politica, il vuoto progressivamente creatosi sul piano della rappresentatività politica dei comunisti e della sinistra d’alternativa. Attraverso questo testo intendiamo affrontare questo problema con chiarezza e il massimo rispetto dell’esistente, reclamando però – senza aver paura di apparire fuori...

(21 Novembre 2012)

Patrizia Turchi, Franco Astengo


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

SINISTRA: RIAPRIAMO LA STORIA

La fine della FdS e del PRC può riaprire la storia della sinistra in Italia A leggere gli eventi politici che si sono susseguiti nelle ultime settimane sembra non esservi più soggetto politico che sappia perseguire le ragioni del socialismo. Sia da chi in questi anni si è proposto nella sua riformulazione e rifondazione, sia da quanti le vorrebbero agire con spirito rivoluzionario....

(11 Novembre 2012)

Patrizia Turchi


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

NEL “NO MONTI-DAY” IL NOSTRO SPARTIACQUE POLITICO

pubblicato sul blog: http://sinistrainparlamento.blogspot.it La manifestazione del 27 ottobre 2012 deve rappresentare finalmente lo spartiacque che chiarisce le posizioni politiche dei soggetti partitici e dei movimenti che fanno riferimento alla sinistra alternativa, antagonista e comunista che è all'opposizione sociale e politica di questo governo, e dei partiti che lo sostengono. La premessa...

(28 Ottobre 2012)

PATRIZIA TURCHI

27 OTTOBRE: "NO MONTI DAY" RILANCIAMO L'OPPOSIZIONE POLITICA E SOCIALE

Care compagne e cari compagni il blog: http://sinistrainparlamento.blogspot.it è stato aggiornato con un intervento di Giovanni Caggiati sulla legge elettorale e una dichiarazione contenente le ragioni dell'adesione all'iniziativa del "No-Monit-Day" del prossimo 27 Ottobre, che troverete comunque di seguito. Grazie, soprattutto per la vostra interlocuzione. 27 OTTOBRE: “NO-MONTI-DAY”...

(26 Ottobre 2012)

Patrizia Turchi, Franco Astengo


in: «Il governo Monti - Napolitano»

PRAGMATISMO E AUTONOMIA DI PENSIERO POLITICO

Per una pragmatica riflessione sul ritorno della sinistra d'alternativa, autonoma e antagonista, in Parlamento è necessario mettersi in connessione con quelle soggettività che hanno deciso di utilizzare l'esperienza elettorale per far sentire le proprie voci nelle massime assemblee elettive. Una occasione, quella elettorale, di sacrosanto utilizzo anche al fine di ottenere una necessaria...

(12 Ottobre 2012)

Patrizia Turchi

Comunque portate fiori: morti e nascite a sinistra del PD

Che sia la sinistra arcobaleno a morire, nelle sue componenti partitiche, attraverso congressi asfittici o che sia la stessa sinistra arcobaleno a rinascere ricercando soluzioni esterne, e quindi di ri/nascite, poco importa, comunque dotiamoci di un bel mazzo di fiori. Partiamo dalle nascite, le morti sono poco interessanti, se è chiara la diagnosi letale. Partiamo anzi dal documento della...

(30 Luglio 2008)

Patrizia Turchi


in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

La truffa del 20 ottobre

Un 20 ottobre dai genitori illustri (12 anni dopo il “rospo Dini”) per sopperire ad una “crisi” di collocazione identitaria e ideologica? Di certo una truffa! Ingrao sulle pagine odierne di Repubblica forse fa l’unica domanda utile per comprendere al meglio la vicenda legata alla manifestazione del 20 ottobre, quella per intenderci promossa da Liberazione (per conto del...

(3 Settembre 2007)

Patrizia Turchi


in: «No al protocollo del luglio 2007»

Savona: caso nazionale

Da qualche tempo, e precisamente dal luglio dello scorso anno, la Liguria ed in particolare Savona è alla ribalta delle cronache televisive e della carta stampata nazionali. Cominciarono Marco Preve e Ferruccio Sansa, che in un articolo su Micromega di quel mese, puntarono il dito dell’inchiesta giornalistica sul fenomeno inquietante dell’intreccio tra affari e ceto politico, dando...

(17 Giugno 2007)

Patrizia Turchi


in: «Alternanza o alternativa?»

Risultato delle elezioni e riflessioni da sinistra (non socialdemocratica)

Le elezioni amministrative hanno consegnato un risultato assai interessante sotto molti punti di vista: alcuni banali, altri di maggior interesse. Va comunque tenuto conto che il livello locale di questa tornata elettorale ha caratteristiche che la differenziano, e nettamente, da quello politico nazionale. È evidente un arretramento di alcune realtà partitiche che nella loro indeterminatezza...

(2 Giugno 2007)

Patrizia Turchi - Savona


in: «Alternanza o alternativa?»

Scalfari, il PRC e la rappresentanza parlamentare: un anno dopo il “caso Ferrando”.

Nella giornata di domenica scorsa, 20 gennaio 2007, chi leggeva il fondo di Eugenio Scalfari avrà certamente fatto un salto nella memoria. Infatti l’anziano giornalista si attarda sulle incontinenze parlamentari per parlare di una possibile crisi del centrosinistra, che porterebbe ad un governo del Presidente della Repubblica guidato da un tecnico. Perché la crisi? Scalfari individua...

(25 Gennaio 2007)

Patrizia Turchi


in: «Alternanza o alternativa?»

Formazioni identitarie, nascita di partiti, costituenti

Riflessioni su spazi e percorsi a sinistra

Mi permetto di inserirmi in un dibattito che sta prendendo forma, e che riguarda la scomposizione, riallineamento e spazi a sinistra che le dinamiche politiche nazionali ci consegneranno in un futuro pressoché imminente. Scrivo a ridosso dell’appuntamento referendario che consegnerà, comunque al di là dell’esito, un ulteriore spunto di riflessione per quanti, organizzati...

(28 Giugno 2006)

Patrizia Turchi


in: «Alternanza o alternativa?»

La classe operaia: tra commovente mito e ricerca attuale

Ho partecipato ad una iniziativa culturale di straordinario interesse, almeno per me. Purtroppo l’abbarbicamento fino al Priamar non consente a tutti i savonesi di raggiungere agilmente la Sibilla, ma questa è davvero l’unica nota stonata, oltre all’assenza delle attempate maestranze operaie. Torniamo all’iniziativa. Mi occorre una premessa. Sono di Savona, ma la...

(2 Aprile 2006)

Patrizia Turchi

La "questione Ferrando" e gli effetti del sistema elettorale

La “questione Ferrando” non può e non deve diventare il caso del singolo esponente, ma una occasione per ampliare la conoscenza della “questione partiti”. È noto che il PRC ha sempre evitato di trovarsi nella condizione di essere complessivamente rappresentata nelle istituzioni “pesanti”. Altri partiti, altre formazioni politiche, anche comuniste,...

(16 Febbraio 2006)

Patrizia Turchi


in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

Savona: la sinistra PRC se ne va

La scadenza delle elezioni comunali di Savona, richiede per quanti intendono misurarvisi con coerenza e qualità di proposta politica, una capacità di scelta particolarmente impegnativa. Per corrispondere pienamente a questa esigenza, molto sentita dai cittadini savonesi, compagne e di compagne appartenenti alla sinistra del PRC, hanno ritenuto politicamente sbagliata la linea adottata...

(27 Gennaio 2006)

Michele Brosio Silvia Poggi Patrizia Turchi


in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

A proposito di amnistia e indulto: il pianeta carcere

Note sparse per provare a comprendere un tema molto speciale

L’ordinamento carcerario viene posto all’attenzione nel 1975, con la legge 354. Dal dopoguerra furono presentati tre progetti di riforma, la cui ultima stesura avrebbe dovuto vedere la luce negli anni ’60, ma per le continue cadute dei governi di quell’epoca, non fu mai posta in agenda in modo efficace. Originariamente la riforma del ’75 aveva dei limiti (anche se si...

(18 Dicembre 2005)

Patrizia Turchi


in: «Storie di ordinaria repressione»

Francia: luddismo e casseurs

Ci sono, a mio parere, due questioni che avvicinano la rabbia impotente dei luddisti dell’800 e quella dei casseurs delle banlieues europee: l’impossibilità a vedere un futuro dignitoso e l’esplosione violenta, incontrollata e dispersiva contro un simbolo. La classe operaia inglese seppe fare un salto di qualità: il passaggio dal simbolo (la macchina responsabile della...

(14 Novembre 2005)

Patrizia Turchi


in: «Il polo imperialista europeo»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |    >>

57950