">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

  • Altri balzelli antipopolari in arrivo
    (21 Maggio 2024)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB

    Partito Comunista dei Lavoratori

    (1125 notizie - pagina 36 di 57)

    Il licenziamento del dirigente USB marchigiano Quaglietti è un vergognoso attacco a tutti gli operai

    Ascoli Piceno – Il grave episodio che ha visto licenziare dalla spregiudicata direzione della Manuli con un volgare pretesto l’operaio e sindacalista dell’USB Andrea Quaglietti va stigmatizzato da tutti i sindacati e le forze politiche. Quaglietti, agguerrito sindacalista ed amico del Pcl, ha sempre sostenuto senza risparmiarsi le lotte dei suoi colleghi della Manuli e di molte...

    (8 Ottobre 2011)

    PCL Marche


    in: «Licenziamenti politici»

    Noi il debito non lo paghiamo

    INTERVENTO DI MARCO FERRANDO ALL' ASSEMBLEA NAZIONALE DEL 1° OTTOBRE A ROMA

    (5 Ottobre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Il debito è vostro. Noi non lo paghiamo»

    Fincantieri: una occupazione esemplare

    Il PCL sostiene pienamente la scelta dei lavoratori Fincantieri di Sestri di procedere all'occupazione ad oltranza degli stabilimenti. L'amministrazione Bono ha deciso di fatto la progressiva chiusura dei cantieri di Sestri, dentro un piano nazionale di pesante ristrutturazione antioperaia. I lavoratori hanno risposto a questo attacco con una radicalità uguale e contraria: occupando la fabbrica....

    (4 Ottobre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    Per una lotta generalizzata, prolungata e radicale!

    Volantino per la giornata di lotta degli studenti del 7 Ottobre

    Il governo sta sottraendo miliardi e miliardi di Euro a scuola ed università pubbliche… Dobbiamo rispondere, per prima cosa, rivendicando: UNA SCUOLA E UN'UNIVERSITA' PUBBLICHE, LAICHE , GRATUITE E DI MASSA , unitamente ad un grande piano di ristrutturazione degli edifici scolastici. Le risorse devono essere ricavate attraverso: - L'ABBATTIMENTO DELLE SPESE MILITARI (CIRCA 30 MILIARDI...

    (4 Ottobre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «La controriforma dell'istruzione pubblica»

    Silenzio a sinistra sulla polizia di obama

    Mentre si estende negli Usa il movimento di protesta contro la dittatura del capitale finanziario, l'amministrazione Obama procede a ben settecento arresti, secondo il manuale della più tradizionale repressione poliziesca. E' singolare su questo l'assordante silenzio della sinistra italiana. Dopo aver decantato Obama come “la nuova speranza dell'umanità”, tacciono sui suoi...

    (3 Ottobre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    Grande assemblea a roma contro il pagamento del debito pubblico

    Al Teatro Jovinelli a Roma una grande assemblea nazionale di oltre mille attivisti sindacali, politici, di movimento ha oggi lanciato un movimento di lotta contro il pagamento del debito alle banche e per la loro nazionalizzazione. Sono le rivendicazioni che il PCL avanzò controcorrente tre anni fa e che oggi finalmente raccolgono attorno a sé un fronte unico ampio. Il PCL- tra i soggetti...

    (1 Ottobre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Il debito è vostro. Noi non lo paghiamo»

    Il documento della bce e la risposta del 1° ottobre a roma

    Il documento della BCE, pubblicato dal Corriere, è il Vangelo della politica bipartisan in Italia e in Europa: taglio di stipendi, servizi, prestazioni sociali, diritti, per garantire i portafogli delle banche. La occupazione di cinque ministeri in Grecia da parte dei lavoratori contro le ricette della BCE è una reazione esemplare per i lavoratori italiani. Sabato mattina a Roma, presso...

    (29 Settembre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Il debito è vostro. Noi non lo paghiamo»

    15 ottobre: rivendicare il diritto a manifestare sotto i palazzi del potere

    Per il 15 Ottobre si annuncia, com'è noto, una grande manifestazione di massa a Roma, nel quadro della giornata di mobilitazione europea promossa dagli indignati spagnoli contro le politiche dominanti. E' una scadenza di grande importanza, come dimostra l'ampio spettro di soggetti coinvolti e l'attenzione che sta richiamando ovunque. Tutti i soggetti di fatto promotori della manifestazione,...

    (27 Settembre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

    Lampedusa: dalla parte dei migranti

    I fatti di Lampedusa denunciano la natura dell'Europa dei banchieri.

    Le cosiddette “democrazie” europee, prima complici dei vecchi regimi di Ben Alì, Mubarak, Gheddafi contro i popoli da loro oppressi, poi interessate a subordinare le nuove leaderschip ai propri interessi coloniali sotto le bandiere dei “diritti umani”, non esitano a rinchiudere in un ghetto disumano e ad espellere con la forza chi fugge dalla fame e dalle guerre, o chi...

    (22 Settembre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «La tolleranza zero»

    Dopo il voto su milanese: la manifestazione del 15 ottobre ha diritto a dirigersi verso montecitorio

    Il salvataggio del faccendiere Milanese conferma la corruzione e l'impotenza di un Parlamento di nominati di fronte a un governo pronto a tutto pur di salvare il suo Capo. Ma la piazza può riuscire dove il Parlamento ha fallito. Solo una mobilitazione sociale straordinaria, continuativa e radicale, può cacciare il governo e aprire dal basso una pagina nuova. La manifestazione di massa...

    (22 Settembre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Il quarto governo Berlusconi»

    Capitalisti e banchieri stanno affondando l'Italia. Solo i lavoratori la possono salvare.

    Capitalisti e banchieri stanno affondando l'Italia. Solo i lavoratori la possono salvare. IL CAPPIO DEL DEBITO PUBBLICO L'Italia sta affondando per pagare gli interessi alle banche, interne ed estere, grandi acquirenti dei titoli di stato. Il costo del debito pubblico è il cappio al collo degli stipendi, dei servizi sociali, del lavoro: tutto viene sacrificato sull'altare delle banche. Le...

    (21 Settembre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Il capitalismo è crisi»

    Il dibattito alla Festa della Fiom Cgil a Padova, con M. Landini e M. Ferrando

    La festa organizzata dalla Fiom-Cgil a Padova dal 15 al 18 settembre 2011 è stata un'occasione riuscita per ascoltare buona musica, per gustare i prodotti dell'ottima cucina veneta e bere in compagnia, ma sopratutto è stata anche un momento di confronto e di dibattito sui principali temi politici e sindacali sul tappeto nel Paese. Nei dibattiti sono stati affrontati i temi della crisi...

    (20 Settembre 2011)

    Antonino Marceca ( PCL sez. Venezia )


    in: «Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?»

    La battaglia della fiat di termini imerese bilancio e prospettiva di una lotta.

    La lotta dei lavoratori della Fiat di Termini Imerese merita il sostegno di tutto il movimento operaio. La Fiat sta procedendo all'annunciata chiusura della fabbrica. 1800 operai, incluse le tre aziende dell'indotto, stanno per essere buttati su una strada. Il progetto di acquisto del faccendiere molisano Di Risio- già coinvolto nel mancato rilevamento di Fiat Irisbus di Avellino- è...

    (18 Settembre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Crisi e lotte alla Fiat»

    Paolo Ferrero rilancia la alleanza col centrosinistra

    L'intervista rilasciata da Paolo Ferrero a Il Manifesto di oggi è molto significativa. Dopo la celebrazione del patto di governo del centrosinistra siglato a Vasto fra Bersani, Di Pietro e Vendola, la Federazione della Sinistra teme di essere scaricata dal nuovo Ulivo in occasione delle prossime elezioni politiche. E si affretta a chiedere conferma degli accordi già raggiunti a suo...

    (18 Settembre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Dove va Rifondazione Comunista?»

    Il significato del “caso caffo” la necessita' di una campagna nazionale

    La revoca del distacco sindacale a Mauro Caffo da parte della CGIL di Parma è un caso sindacale e politico grave, che riveste un significato generale. Mauro Caffo è un militante della sezione di Parma del Partito Comunista dei lavoratori, molto attivo sia sul piano dell'impegno sindacale, sia sul terreno politico, con un ruolo molto attivo ad esempio - assieme a tutta la sezione del...

    (17 Settembre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Dove và la CGIL?»

    Appello: solidarieta’ al compagno mauro

    DA SOTTOSCRIVERE

    In merito a quanto successo in occasione del passagio del cosidetto “Giro della Padania” nella nostra provincia, i firmatari di questo appello vogliono esprimere completa solidarietà al compagno Mauro Caffo che con altri compagni stava protestando contro una gara ciclistica che di sportivo non ha nulla e che la Lega Nord usa per diffondere il suo populismo mentre a Roma è...

    (17 Settembre 2011)


    in: «Dove và la CGIL?»

    Il manifesto - sabato 17 settembre 2011 intervista a Mauro Caffo

    INTERVISTA · Mauro Caffo è stato sospeso dalla Cgil: «Non ho fatto nulla di grave» «Contestavo la Padania, sospensione assurda»
    Un testimone oculare: «Non ha fatto nulla. È solo caduto a terra insieme a un carabiniere»

    Fuori uno. Il primo espulso dal sindacato per escandescenze di piazza in questo drammatico autunno che non lascia scampo, e nemmeno riesce ad intiepidirsi un po’, si chiama Mauro Caffo. Lavora in una cooperativa sociale di Parma, è (era) un funzionario della Funzione pubblica Cgil. Cosa avrà mai fatto? Ha contestato il giro della «Padania» organizzato dalla Lega. C’era...

    (17 Settembre 2011)

    Luca Fazio - Il manifesto - sabato 17 settembre 2011


    in: «Dove và la CGIL?»

    “Funzionario scomodo della CGIL protesta contro la Lega”. Licenziato

    Il compagno della sezione di Parma del PCL Mauro Caffo che contestava l' assurda pagliacciata della Lega denominata "Giro della Padania", prima viene fermato e poi licenziato dalla CGIL. La sua lettera, la risposta del sindacato, la replica della sezione del PCL e alcuni comunicati di solidarietà

    Sono il funzionario CGIL coinvolto nei tafferugli dello scorso 08 settembre a Salsomaggiore. La mia vicenda, balzata agli onori della cronaca nazionale come un qualcosa di fuori dal comune, e che ha lasciato tutti basiti, ha creato un terremoto mediatico durato poche ore. Come è noto la vicenda in sè per sé quasi banale, è stata riportata su quasi tutti i quotidiani nazionali....

    (17 Settembre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Dove và la CGIL?»

    A fianco degli operai della irisbus e della loro lotta

    La decisione della Fiat di chiudere la Irisbus è socialmente criminale: nei confronti dei lavoratori e del territorio irpino. Il Partito Comunista dei lavoratori esprime pieno sostegno agli operai della Irisbus e alla loro lotta. Com'era prevedibile il negoziato con la Fiat e col governo è finito in un vicolo cieco. La Fiat vuole chiudere Irisbus dentro un piano più generale...

    (15 Settembre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Crisi e lotte alla Fiat»

    Annullamento del debito e rivoluzione sociale

    Solo l'annullamento del debito pubblico verso le banche può liberare la società italiana e le giovani generazioni.

    Le banche sono responsabili del debito pubblico: perchè i bilanci pubblici sono stati dissestati prima dalla ventennale detassazione di banche e imprese, poi dal soccorso pubblico alle banche. Perchè mai i lavoratori e i giovani dovrebbero continuare a pagare di tasca propria un debito costruito contro di loro? Governo e “opposizioni” vogliono rassicurare le banche. Le sinistre...

    (14 Settembre 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Il debito è vostro. Noi non lo paghiamo»

    <<    | ... | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | ...    >>

    180327