">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

  • Altri balzelli antipopolari in arrivo
    (21 Maggio 2024)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB

    Partito Comunista dei Lavoratori

    (1125 notizie - pagina 40 di 57)

    Siamo a un passaggio cruciale della situazione politica

    liberare l'italia da berlusconi costruire l'alternativa dei lavoratori

    La precipitazione della crisi del berlusconismo accelera l'intera dinamica politica. Le classi dirigenti degli industriali e dei banchieri, già sostenitrici dei governi di centrosinistra e poi passate sul carro vincente di Berlusconi, stanno tornando per l'ennesima volta all'ovile. Il rapido passaggio sul carro di Pisapia del gotha industriale e finanziario milanese è solo il riflesso...

    (3 Giugno 2011)

    MARCO FERRANDO Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Il quarto governo Berlusconi»

    La sconfitta di berlusconi e' ragione di gioia. la vittoria di pisapia e de magistris non merita illusioni.

    via berlusconi, ma per una vera alternativa.

    La sconfitta di Berlusconi nelle elezioni amministrative di Milano e Napoli non poteva essere più clamorosa. Il governo più reazionario che l'Italia abbia conosciuto dall'epoca di Tambroni ha visto sfaldarsi la propria base di consenso, nel Nord e nel Sud. Milioni di lavoratori, di precari, di giovani chiedono apertamente di voltare pagina. Ora il governo se ne deve andare. Chi per...

    (30 Maggio 2011)

    MARCO FERRANDO Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Elezioni amministrative 2011»

    Grande gioia per la sconfitta di Berlusconi, nessuna illusione in Pisapia e De Magistris

    Il segno del voto è inequivoco: un governo che per anni ha evocato la “volontà del popolo” è stato condannato dal verdetto invocato. Tanto più oggi se ne deve andare. Incondizionatamente. Ma se la sconfitta di Berlusconi merita la gioia di tutto il popolo della sinistra, la vittoria di Pisapia e De Magistris non deve trascinare alcuna illusione. La grande speranza...

    (30 Maggio 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Elezioni amministrative 2011»

    Unificare la lotta. Occupare gli stabilimenti Fincantieri

    La Fincantieri, dopo mesi di annunci e smentite sul futuro degli stabilimenti, ha annunciato il suo piano aziendale. Il tutto dopo aver messo migliaia di lavoratori diretti in cassa integrazione ed estromesso migliaia di lavoratori delle ditte di appalto dagli stabilimenti, spesso senza il riconoscimento degli ammortizzatori sociali. L'amministratore delegato Giuseppe Bono ha avuto l'ardire di definire...

    (25 Maggio 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    Occupare gli stabilimenti fincantieri

    La Fincantieri ha dichiarato guerra ai lavoratori, con l'annunciata distruzione di migliaia di posti di lavoro in diversi stabilimenti, a partire da Castellamare, Sestri Ponente, Riva Trigoso. Questo piano aziendale va respinto integralmente. Non può esservi negoziato su un piano di annientamento di questa portata. Non si può scaricare sui lavoratori la crisi di sovrapproduzione di un...

    (24 Maggio 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    Il ruolo del pcl nel sostegno alla ribellione giovanile in spagna

    l'intervento di ferrando nella manifestazione di roma

    In questi giorni il PCL è impegnato in tutta Italia nel sostegno alla ribellione giovanile spagnola. Il movimento di solidarietà è promosso da studenti spagnoli residenti in Italia, e ha visto ieri manifestazioni pubbliche in diverse città. Il gruppo promotore dell'iniziativa nazionale è costituito da un settore di giovani spagnoli legati ad “Erasmus”...

    (21 Maggio 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    A Cagliari il Partito Comunista dei Lavoratori non appoggerà nessun candidato ai ballotaggi e invita all’astensione.

    Le elezioni di Cagliari hanno dimostrato che, la radicalizzazione del sentimento antiberlusconiano -in sé positiva- non trascina con sé lo sviluppo di una coscienza indipendente e di classe; Anzi si accompagna all’ennesima illusione (Zedda) che un governo di liberali possa risolvere le contraddizioni e le disuguaglianze prodotte dalla società capitalistica. Per tali motivi...

    (21 Maggio 2011)

    PCL sezione di Cagliari


    in: «Elezioni amministrative 2011»

    Nelle piazze, come in spagna

    Il vento del nord Africa si affaccia in Europa. Mentre le sinistre italiane chiedono un patto di governo al PD, amico dei banchieri, decine di migliaia di giovani spagnoli occupano le piazze contro il governo Zapatero, contro le banche, contro tutti i partiti dominanti,rivendicando apertamente l'esempio tunisino ed egiziano. La campagna che abbiamo promosso per “Fare in Italia come in Tunisia...

    (20 Maggio 2011)

    MARCO FERRANDO Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    Prima nota sulle elezioni amministrative

    I risultati delle elezioni amministrative andranno esaminati in modo particolareggiato nei prossimi giorni. Ma il loro segno d'insieme è inequivoco: una sconfitta politica di Berlusconi e della sua maggioranza di governo; una polarizzazione di voto antiberlusconiano trainata principalmente dal PD; un voto protestario antipartiti capitalizzato da Grillo; Una tenuta delle sinistre cosiddette...

    (17 Maggio 2011)

    ESECUTIVO NAZIONALE PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI


    in: «Elezioni amministrative 2011»

    Per una palestina libera e per un medio oriente socialista

    volantino nazionale PCL per la manifestazione di Sabato 14 maggio a Roma indetta da Freedom Flotilla

    L’attuale situazione in Palestina costituisce per i marxisti rivoluzionari un passaggio fondamentale per porre e proporre una serie di rivendicazioni transitorie che leghino la lotta per l’autodeterminazione del popolo palestinese alla conquista del potere della classe operaia palestinese. Nel 2004 AMR Progetto comunista ( corrente della sinistra del PRC ossatura fondante del PCL) scriveva...

    (12 Maggio 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Siamo tutti palestinesi»

    Ricambiamo il loro odio!

    Confindustria tributa con un applauso Harald Espenhahn, dirigente ThyssenKrupp condannato a 16 anni e mezzo per omicidio volontario. Gli applausi di una platea di assassini e sfruttatori ad un loro complice, condannato, ma naturalmente a piede libero (perché i padroni in questo sistema non pagano mai ), dimostrano la necessità di una svolta. I padroni sanno che possono trattare gli...

    (10 Maggio 2011)

    PCL sez. D.Maltoni Forlì Cesena


    in: «Di lavoro si muore»

    Dopo lo sciopero del 6 maggio: una vera azione di forza contro padronato e Berlusconi

    I lavoratori stanno subendo l'attacco più pesante di tutto il secondo dopoguerra: sul terreno sociale, per mano della Fiat e del padronato; sul terreno politico, per mano di un governo reazionario che domina un Parlamento di nominati e di corrotti. Eppure le “opposizioni” liberali (a partire dal PD) si limitano al chiacchiericcio. Volendo rimpiazzare Berlusconi con un governo gradito...

    (9 Maggio 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    Forlì: uno sciopero generale tra le intimidazioni

    Il 6 maggio, ha dimostrato che CISL e UIL sono solo palle al piede per i lavoratori, e senza questi sindacati padronali non solo ci si libera di una presenza estranea al mondo del lavoro, ma si registra persino un'impressionante salto di qualità in termini di adesioni. Ora però è necessario non fermarsi e promuovere unitariamente una vera rivolta sociale, perché solo...

    (8 Maggio 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    Dopo lo sciopero del 6 maggio: una vera azione di forza contro padronato e berlusconi

    I lavoratori stanno subendo l'attacco più pesante di tutto il secondo dopoguerra: sul terreno sociale, per mano della Fiat e del padronato; sul terreno politico, per mano di un governo reazionario che domina un Parlamento di nominati e di corrotti. Eppure le “opposizioni” liberali (a partire dal PD) si limitano al chiacchiericcio. Volendo rimpiazzare Berlusconi con un governo gradito...

    (8 Maggio 2011)

    PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI - VENETO


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    Comunicato Stampa PCL in merito agli "insulti"al candidato Fantola.

    Il Partito Comunista dei Lavoratori rivendica gli slogan contro Fantola e il centro destra, scanditi dai militanti del PCL durante il corteo del 6 maggio. Si, li rivendichiamo perchè i Fantola, i Cappellacci, i Delogu rappresentano la classe politica che sostiene il sultanato Berlusconi e il suo parlamento di nominati, cioè coloro che promettono in cambio delle loro elezioni il benessere...

    (8 Maggio 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori - Sardegna

    Firenze: la vendetta della Gelmini

    Il Partito Comunista dei lavoratori della Toscana esprime la propria solidarietà nei confronti dei compagni e delle compagne vittime dell'ennesima operazione repressiva della Questura di Firenze. Oltre 80 compagni indagati e ventidue arresti per una operazione dal chiaro intento intimidatorio nei confronti delle avanguardie delle lotte studentesche e sociali dello scorso autunno. I reati per...

    (4 Maggio 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori della Toscana


    in: «Storie di ordinaria repressione»

    Grave il si' della fiom alla ex bertone

    l'arretramento subito e' il prezzo pagato a una mancata svolta generale dell'azione di classe.

    Il Sì della dirigenza Fiom all'accordo con Fiat nella ex Bertone segna un arretramento grave del principale sindacato dell'industria: ben al di là della specifica vicenda di quella fabbrica. Dire Sì alla Fiat “ per non subire il ricatto” significa contraddire clamorosamente la battaglia di Pomigliano e Mirafiori, e fare un regalo insperato a tutti gli avversari della...

    (2 Maggio 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Crisi e lotte alla Fiat»

    Cacciata la cisl dal corteo del 1 maggio a torino il pcl partecipa alla contestazione e al comizio che la rivendica.

    Il 1 Maggio a Torino si annunciava da giorni molto caldo. Nella città della massima aggressione padronale contro il lavoro, la direzione CGIL sceglieva di celebrare i primo maggio a braccetto di CISL E UIL: i sindacati sodali degli Agnelli e del governo. Non solo: era annunciata la presenza nel corteo dei massimi dirigenti berlusconiani della Regione, incluso il candidato a sindaco del PDL:...

    (2 Maggio 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «Servi dei padroni»

    La lega si allinea, berlusconi si salva, il pd copre

    L'annunciata mozione parlamentare della Lega ha un solo significato: la Lega accetta la continuità dei bombardamenti in Libia dietro la foglia di fico di parole vuote, e a futura memoria; in perfetta continuità col sostegno decennale di Bossi alla guerra afghana. Altro che “pacifismo” leghista! Eppure, proprio nel momento in cui si dovrebbe affondare la lama contro l'ipocrisia...

    (30 Aprile 2011)

    Partito Comunista dei Lavoratori


    in: «La guerra "umanitaria" alla Libia e le sue conseguenze»

    Napoli. Aggressione fascista alla facoltà di Lettere piena solidarietà ai compagni feriti

    Il Partito Comunista dei Lavoratori condanna con forza l’ignobile attacco fascista avvenuto questa mattina alla Facoltà di Lettere della Federico II di Napoli, in cui tre compagni del collettivo di facoltà sono stati feriti ripetutamente con coltelli. Questa mattina presto i compagni della facoltà di Lettere si erano riuniti per cancellare svastiche, croci celtiche e frasi...

    (30 Aprile 2011)

    PC Lavoratori Napoli


    in: «Ora e sempre Resistenza»

    <<    | ... | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | ...    >>

    180331