il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB

Enrico Campofreda

(1219 notizie - pagina 1 di 61)

L’Egitto da cella od obitorio

Accadeva già nel 2011, dopo il 25 gennaio, con la crescente contestazione all’Egitto di Mubarak. Nei giorni seguenti la grande manifestazione di Tahrir, quando la repressione militare diretta dal peggior mukhabarat in circolazione, il generale Suleiman, attuava arresti di massa, i giovani fermati finivano nel campo della Montagna Rossa, schiacciati a terra e bastonati. Privati dei vestiti...

(16 Luglio 2021)

Enrico Campofreda


in: «Paese arabo»

Egitto, Fratelli Musulmani dalla prigione alla forca

Mohamed Beltagy prima di entrare nel Parlamento egiziano, incarico che ha ricoperto dal 2005 al 2010, dunque durante l’ultima presidenza Mubarak, era un medico. Oltre alla professione, l’attenzione per questioni sociali l’aveva già spinto verso l’attivismo politico aderendo alla Fratellanza Musulmana. Da deputato attento alle questioni internazionali Beltagy nel maggio...

(15 Giugno 2021)

Enrico Campofreda


in: «Paese arabo»

Kabul, sabato rosso sangue

Ancora donne e ragazze. Ancora Dasht-e Barchi, l’area sciita di Kabul. Ancora morte, ancora sangue. Sangue senza pietà che lascia a terra un centinaio di persone, quaranta vittime e circa sessanta di feriti. Tanti ne arrivano all’ospedale di Emergency, dove i letti quasi non bastano. L’ennesimo attentato - diviso su tre esplosioni: un’autobomba e due ordigni improvvisati...

(8 Maggio 2021)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

Afghanistan, Blinken spiazzato e l’araba fenice del ritiro

Solo la Superlega del calcio Paperone, agognata da Perez e dalla quarta generazione Agnelli, ha ottenuto un flop più vistoso di quanto registra il piano preparato da oltre un mese dal Segretario di Stato americano Blinken. Domani a Istanbul non si sarà alcuna continuazione dell’interrotta trattativa di Doha. Il politico statunitense è stato snobbato dai talebani, che già...

(23 Aprile 2021)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

La luce di Akbar, romanzo di Navid Carucci

Quant’è lontano, misterioso, complesso l’Hindostan in cui si muove Abu’l Fath Jalal al-din Muhammad Akbar, terzo imperatore della dinastia Moghul. Indubbiamente lo è. Ma può essere avvicinato, rivelato, diventare addirittura accessibile se ci si lascia condurre per mano dalle storie pubbliche e private che Navid Carucci, con prosa maestra, offre in questo romanzo....

(11 Aprile 2021)

Enrico Campofreda


in: «Culture contro»

Afghani, l’incubo della guerra su per il Moncenisio

Cammina, respira piano, in silenzio nel buio pesto. Il valico del Moncenisio, fra le Alpi Cozie e Graie è a oltre duemila metri. Si sale con pendenze che possono oscillare al 10%. A chi conosce le cime dell’Hindukush, alte il più del doppio di questi monti, il passaggio può sembrare uno scherzo. Non lo è comunque, perché freddo, neve, abbigliamento insufficiente,...

(29 Marzo 2021)

Enrico Campofreda


in: «La tolleranza zero»

Leader di Al Qaeda ucciso a Teheran

Dell’eliminazione di Abdullah Ahmed Abdullah, alias Abu Muhammad al-Masri, freddato per strada a Teheran da agenti del Mossad che agivano in collaborazione con la Cia, non hanno parlato né la componente colpita, né gli esecutori materiali e i mandanti e neppure il Paese dove l’omicidio è avvenuto ben tre mesi fa. L’annuncia un articolo del New York Times. L’agguato...

(14 Novembre 2020)

Enrico Campofreda


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

L’India nel sogno americano d’una Nato asiatica

Vista dalla Casa Bianca - non tanto quella infetta di Trump che deride la pandemia, ma quella dei think tank sempre attivi al di là di chi è e sarà l’inquilino - la crescente tensione sul confine himalaiano fra Cina e India rappresenta un’occasione ghiotta. Al tempo stesso produce un grande avversario per il proprio nemico ideologico, diventato ancor più ingombrante...

(7 Ottobre 2020)

Enrico Campofreda


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Pakistan, crimini su donne e bambine

Cinque anni aveva la bimba andata a comperare biscotti in un negozio della periferia sudest di Karachi, l’enorme porto pachistano sul Golfo dell’Oman. Non è più rientrata in famiglia. Il corpicino è stato rinvenuto giorni fa carbonizzato e un’indagine di medicina legale ha aggiunto orrore a orrore: la piccola era stata stuprata. Purtroppo simili episodi sono...

(11 Settembre 2020)

Enrico Campofreda

Egitto, mani sulla primula rossa della Fratellanza

Al Cairo nel fine settimana i servizi di sicurezza egiziani hanno messo le mani sulla “primula rossa” della Fratellanza Musulmana finora sfuggita agli arresti. E’ Mahmoud Ezzat, 76 anni, che nel gruppo aveva rimpiazzato Mohammed Badie dopo la sua cattura avvenuta nelle settimane seguenti la grande repressione dell’estate 2013. Sebbene Ezzat fosse noto, e nonostante il radicato...

(31 Agosto 2020)

Enrico Campofreda


in: «Paese arabo»

Modi, missione lampo sul confine conteso

“L’epoca dell’espansionismo è terminata, viviamo nell’età dello sviluppo. La storia testimonia che le forze dell’espansionismo hanno perso oppure devono far retromarcia”. Questo dice il premier indiano Modi al cospetto dei generali impegnati sul confine conteso con l’esercito cinese, nella regione himalayana del Ladakh. Modi si è recato...

(3 Luglio 2020)

Enrico Campofreda


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Contrasti Cina-India: accuse dal satellite statunitense

Il satellite World-Wiew3, che da sei anni orbita sulle nostre teste restituendo immagini ad altissima risoluzione di luoghi terrestri, svela come i cinesi nell’area occidentale himalayana, che li ha visti scontrarsi con oggetti contundenti con reparti indiani nella selvaggia valle in altura denominata Galway, hanno ampliato proprie costruzioni. Il satellite è opera dell’azienda...

(25 Giugno 2020)

Enrico Campofreda


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Egitto, galera anche per i medici anticovid

Mica solo giovani - rapper, registi, blogger - il regime del generale-golpista Al Sisi se la prende anche coi medici, coloro che nel corso dell’epidemia di coronavirus erano stati definiti dalla stampa di regime “l’armata bianca egiziana”. Ora sono gli stessi media a puntare il dito sui dottori che hanno sollevato critiche per la gestione di fondi e strutture negli ospedali,...

(10 Giugno 2020)

Enrico Campofreda


in: «Covid-19 e dintorni»

Nuovi arresti di sindaci kurdi in Turchia

Cinque anni sono trascorsi dalla gioia dell’exploit politico-amministrativo del Partito democratico dei popoli alla caduta nell’inferno carcerario di tanti suoi membri. Il sorriso della prima settimana di giugno 2015, che nelle elezioni politiche dava all’Hdp ottanta deputati nel Meclis, veniva insanguinato dall’assedio armato di alcuni centri del sud-est anatolico, su cui...

(17 Maggio 2020)

Enrico Campofreda


in: «La lotta del Popolo Kurdo»

Afghanistan, le bombe dalla culla alla bara

Non c’è tempo per vivere nell’Afghanistan devastato da kamikaze e autobomba. Non c’è futuro nella tua vita di poche ore o pochi giorni. Così muori in fasce fra le braccia di tua madre, oppure muori tu e lei si salva. Se accade il contrario è davvero cosa peggiore. Perché da maschio, pur sopravvivendo ad altri attentati, se ti va bene finirai in...

(13 Maggio 2020)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

Kabul, soliti copioni

Se la pace non cammina, ritorna la guerra. Devono ammetterlo a Kabul: gli attentati riprendono il ritmo di due anni addietro. Non lo dice il apertamente il governo, ma gli uomini del Sigar, l’Ispettorato speciale per la ricostruzione. E sono attentati talebani, non dello Stato Islamico del Khorasan che dalle trattative di Doha era escluso e si escludeva da sé. Peraltro negli ultimi tre...

(2 Maggio 2020)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

Afghanistan, l'epidemia entra a Palazzo

A fronte di irrisorie cifre sui contagi della pandemia Covid-19 - i positivi risultano poco più di mille, i decessi trentasei, ma i controlli rivolti alla popolazione sono pressoché assenti - l’infezione compare improvvisamente dentro i palazzi governativi. Lo annunciano le stesse autorità statali che hanno ottenuto test e tamponi per il personale amministrativo, registrando...

(22 Aprile 2020)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

India, farmaci e globalizzazione

La dipendenza del sistema globalizzato da certe produzioni concentrate in talune “fabbriche del mondo”, evidenziato nelle scorse settimane dalla richiesta di mascherine protettive, scopre l’ennesimo capitolo su alcuni farmaci. Correlati se non direttamente all’emergenza Coronavirus, certamente a fabbisogni di tante nazioni. In primo piano sempre l’India che con alcune...

(14 Aprile 2020)

Enrico Campofreda

Taliban, iniziative anti Covid e anti Ghani

L’Ak-47 d’assalto e la mascherina di protezione primaria, i combattenti taliban si sono presentati così in alcuni villaggi delle province afghane. Divulgano l’abc per difendersi dal contagio della Sars-Cov2: usare una maschera o un succedaneo per la protezione di bocca e naso, se è possibile guanti, lavarsi spesso e bene le mani. Informano le persone a non raccogliersi...

(6 Aprile 2020)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

Taliban, i più stabili nella politica afghana

Persino la rissosa galassia talebana risulta attualmente più stabile e seria dei rappresentanti ufficiali del regime afghano amato e sponsorizzato dall’Occidente. Lo si è visto palesemente stamane nel corso della cerimonia di giuramento che il candidato vincitore delle presidenziali dello scorso settembre, Ashraf Ghani, ha affrontato in solitudine. Unico conforto d’apparato...

(9 Marzo 2020)

Enrico Campofreda


in: «Afghanistan occupato»

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

138529