il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

Centro di Iniziativa Proletaria G. Tagarelli - Sesto San Giovanni

(292 notizie - pagina 2 di 15)

Muraglia dell’America Latina

di Stella Calloni (*) Il governo ed il popolo del Venezuela sono, in questi duri tempi di avanzata dell’impero nella Nostra America, la muraglia che si eleva in una guerra contro-insurrezionale di bassa intensità e di quarta generazione, di estrema violenza. E’ esattamente di ‘quarta generazione’ la più brutale guerra mediatica che stiamo vivendo nella nostra...

(4 Agosto 2017)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto S.Giovanni


in: «La rivoluzione bolivariana»

Dobbiamo davvero la modernità al capitalismo?

La “narratura” del capitalismo

(n.d.t.: narratura: fusione di narrazione e natura) di Jorge Majfud (*) Una delle affermazioni che gli apologeti del capitalismo ripetono più spesso e che meno viene messa in discussione è quella che dice che esso è stato il sistema che più ricchezza e più progresso ha creato nella storia. Gli dobbiamo Internet, gli aerei, YouTube, i computers da cui scriviamo e...

(1 Agosto 2017)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto S.Giovanni

GUERRA PSICOLOGICA IN VENEZUELA

di Marcelo Colussi (*) Il Venezuela è in guerra. Lo è da molto tempo, ma in questi ultimi mesi tutto indica che questa guerra è entrata in una nuova fase. Coloro che la provocano sembra che abbiano scommesso che questo sia il momento finale di questo scontro. Cioè: una guerra che deve avere uno sbocco; e come in ogni guerra, uno dei due lati che combattono deve vincere...

(21 Giugno 2017)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto San Giovanni


in: «La rivoluzione bolivariana»

François Houtart (1925/2017), una vita dedicata alla lotta per la liberazione dei popoli

di Napolèon Saltos Galarza (*) “Dobbiamo trovare un nuovo paradigma di vita contro il paradigma della morte. Il paradigma del bene comune dell’umanità” François Houtart All’alba del 6 giugno 2017 è morto a Quito Francois Houtart, il teologo e sociologo della liberazione dei popoli. Nacque a Bruxelles nel 1925. Fu ordinato sacerdote nel...

(8 Giugno 2017)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto S.Giovanni


in: «La nostra storia»

Londra: l’ora dei conti

di Guadi Calvo (*) Un altro attacco, low cost, è avvenuto a Londra lo scorso sabato, con 7 morti e circa 48 feriti, dei quali 21 in stato critico, il che significa che quando leggerete queste righe il numero dei morti potrà essere più elevato. Questa volta i fatti si sono svolti sul Ponte di Londra e nel complesso Borough Market, una zona alla moda piena di pubs e ristoranti....

(6 Giugno 2017)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto S.Giovanni


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Elezioni USA
Scegli il tuo demonio

Ho preso a prestito il titolo di questo articolo da una riflessione che Mumia Abu-Jamal (il giornalista nero ingiustamente incarcerato da più di 35 anni, di cui 30 passati nel braccio della morte) ha rivolto qualche giorno fa ai votanti afroamericani. Mi sembra sia il modo migliore di definire le elezioni appena avvenute negli USA (ma non solo), che hanno visto quale vincitore il miliardario...

(11 Novembre 2016)

Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli” Via Magenta 88, Sesto S.Giovanni)


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Torino, 27 ottobre: presidio in occasione della ripresa del processo ETERNIT bis

Associazione Italiana Esposti Amianto – Medicina Democratica – Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio In occasione della ripresa del processo ETERNIT bis del 27 ottobre faremo un Presidio davanti al Tribunale di Torino a partire dalle 9,30 (via Falcone angolo Corso Vittorio Emanuele) e un Convegno a partire dalle ore 14 nella Sala del Tempio Valdese...

(25 Ottobre 2016)


in: «Amianto. La strage silenziosa»

Shimon Peres visto dalla prospettiva delle sue vittime

di Ilan Pappe (*) Sono già stati pubblicati tutti i necrologi per Shimon Peres, senza dubbio preparati precedentemente visto che la notizia del suo ricovero in ospedale era già arrivata ai mezzi di comunicazione. Il verdetto sulla sua vita è molto chiaro e lo ha pronunciato il presidente statunitense Barak Obama: Peres è stato un uomo che ha cambiato il corso della storia...

(8 Ottobre 2016)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”


in: «Palestina occupata»

IL CAPITALISMO E’ MORTE
UN ALTRO LAVORATORE ASSASSINATO SUL POSTO DI LAVORO
MENTRE LOTTA

La notte del 14 settembre Abd Elsalam Ahmed Eldanf - un operaio egiziano di 53 anni, padre di 5 figli, iscritto al sindacato USB, che stava partecipando a un picchetto all'esterno di un'azienda di logistica a Piacenza - e' stato travolto e ucciso dall'autista di un tir. L’assassino, fermato dopo la notte in questura a Piacenza, è stato subito rimesso in libertà: è indagato...

(17 Settembre 2016)

Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Europa: da quella polvere a questo fango

di Guadi Calvo (*) L’Europa – per capirci l’Unione Europea e la NATO – conosceva molto bene la strada che la portava a distruggere la Libia, a distruggere la Siria, a distruggere l’Iraq e ad annichilire per i secoli dei secoli l’Afganistan, ma nessuno le aveva spiegato come tornare da là. Per visualizzare i nuovi campi di battaglia, i grandi strateghi occidentali...

(30 Luglio 2016)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

DISASTRO FERROVIARIO IN PUGLIA: UN’ALTRA STRAGE DEL PROFITTO

Due treni di pendolari, lavoratori e studenti si sono scontrati frontalmente sulla linea a binario unico fra Andria e Corato. Le prime due vetture nell’impatto si sono sgretolate seminando morte e terrore. Il bilancio è di 23 morti accertate e di circa 52 feriti, diversi gravissimi. Mentre i soccorritori lavoravano alacremente contro il tempo per cercare di salvare quante più vite...

(15 Luglio 2016)

Michele Michelino - Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio


in: «No alle privatizzazioni»

Francia: stato d'eccezione permanente

di Franck Gaudichaud (*) Dai sanguinosi attentati del 13 novembre 2015, che causarono il ripudio mondiale e manifestazioni di solidarietà di massa con le vittime, la Francia vive in stato di emergenza. Cioè in stato di eccezione. Pochi giorni fa il parlamento ha votato nuovamente il prolungamento dello stato di emergenza fino a luglio, perchè il paese sarà la sede della...

(21 Giugno 2016)

Traduzione di Daniela Trollio, Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”


in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

Mohammed Alì: oggi il cielo è un ring

Di Leandro Albani (*) Se n’è andato Mohammed Alì, uno dei pugilatori più riconosciuti al mondo, ma anche un referente per il popolo afro-discendente non solo degli Stati Uniti. Irriverente e solidale con quelli che stanno in basso, Alì lascia una scia di dolore con la sua partenza verso nuovi combattimenti. Credo che la boxe mi piaccia perché ne ho letto...

(7 Giugno 2016)

Traduzione di Daniela Trollio, Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”


in: «Culture contro»

L’Islamofobia è uno strumento politico

Di Roberto Savio (*) Quando, nel 2006, le caricature blasfeme contro l’Islam pubblicate su un giornale danese causarono 205 morti, l’allora Segretario Generale dell’Organizzazione per la Cooperazione Islamica Ekmeled Ihsanoglu fece visita al responsabile delle relazioni estere dell’Unione Europea, Javier Solana. In quel momento la posizione ufficiale della UE era che non...

(16 Maggio 2016)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto S.Giovanni


in: «La tolleranza zero»

AMIANTO: MORTI DI "PROGRESSO"

Sabato 9 aprile 2016 ore 16,00 presso il CENTRO DI INIZIATIVA PROLETARIA “G. TAGARELLI” Via Magenta 88 Sesto San Giovanni (Mi) Presentazione del libro AMIANTO: MORTI DI “PROGRESSO” La lotta per la difesa della salute nelle fabbriche e nel territorio attraverso le testimonianze degli operai, i documenti e gli atti processuali del Comitato per la Difesa della Salute...

(7 Aprile 2016)

ciptagarelli.jimdo.com


in: «Amianto. La strage silenziosa»

Crisi ucraina senza freni

di Hedelberto López Blanch (*) Da quando Petro Poroshenko, due anni fa, ha preso il potere dopo le manifestazioni delle forze di destra, appoggiate dai paesi occidentali, in piazza Maidan, la crisi e la corruzione non hanno smesso di colpire l’economia e il popolo ucraino. Prima di quegli eventi e durante la permanenza all’interno dell’estinta Unione Sovietica fino al 1991,...

(3 Marzo 2016)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”


in: «Ucraina: un paese conteso»

Vedere le loro facce

Rifugiati e disperati

di Pedro Olalla (*) Dicono che quando un’immagine, per dura e riprovevole sia, si ripete con la sufficiente insistenza, finisce per creare accettazione, persino indifferenza. Da più di un anno giornali e televisioni di tutta Europa ci servono quotidianamente l’immagine dei disperati che attraversano il mare ammassati su canotti di gomma e che, non poche volte, muoiono affogati...

(27 Febbraio 2016)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”


in: «La tolleranza zero»

Ricordando Ernesto Cardenal

Di Carlos Riba Garcìa; da: rebelion.org; 21.1.2016 91 anni fa, il 20 gennaio 1925, nacque Ernesto Cardenal, poeta, sacerdote, rivoluzionario, scrittore, politico nicaraguense. Ricordiamolo con questa sua poesia: Il cellulare Parli nel tuo cellulare, e parli e parli. Senza sapere come è stato fatto e meno ancora come funziona, però che importa. La cosa grave è che non...

(22 Gennaio 2016)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Occidente: disumanizzazione, morte e totalitarismo

di Marco Roitman Rosenmann (*) L’Homo sapiens sapiens sa di sapere.E’ cosciente dei suoi atti. La sua capacità di costruire il mondo lo pone in un luogo privilegiato. Dispiega facoltà come il linguaggio, la comunicazione orale e scritta ed è un virtuose della parola. Allo stesso modo può vantarsi di una memoria prodigiosa, capace di immagazzinare e trasmettere...

(10 Gennaio 2016)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto S.Giovanni


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

Quindicenni

di David Brooks (*) Un giovane di 15 anni in questo paese ha vissuto tutta la sua vita con la guerra, è stato educato dai leaders del suo paese al fatto che la guerra è la risposta, che il sangue degli altri, compreso quello di altri giovani della sua età in paesi sconosciuti, deve essere sparso ai fini che - gli assicurano - sono quelli della sicurezza nazionale, della difesa...

(5 Novembre 2015)

Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto S.Giovann


in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

83233