il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Autori    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

  • Spoleto, 26 gennaio: assemblea per il lavoro e i diritti dei lavoratori
    (22 Gennaio 2019)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    APPUNTAMENTI

    SITI WEB

    Partito Comunista Internazionale

    (231 notizie - pagina 1 di 12)

    Due importanti scioperi nel Regno Unito

    Ristorazione e consegne

    «Succedeva che se in un posto ti trattavano come uno schiavo si andava da un’altra parte. Siamo ora arrivati al punto che non c’è più nessun posto dove andare. Siamo ad un punto di svolta. Riceviamo il salario minimo, con contratti a zero ore garantite. Gli straordinari non esistono più e adesso stanno iniziando ad appropriarsi anche delle mance. Non possiamo...

    (20 Gennaio 2019)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE


    in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

    Ad un secolo dalla fine della prima carneficina imperialista

    Una guerra contro la classe operaia

    Da COMUNISMO n.85 Dicembre 2018, rivista del Partito Comunista Internazionale Quando nel 1871 le truppe vittoriose di Prussia si schierarono assieme al vinto esercito francese per soffocare nel sangue la Comune di Parigi, il primo vero tentativo organizzato di “assalto al cielo”, la lezione che il marxismo ne trasse fu che da quel momento tutti gli eserciti erano confederati contro il proletariato;...

    (6 Gennaio 2019)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE


    in: «1914-1918: il grande crimine della borghesia»

    "COMUNISMO" n. 85 - dicembre 2018

    Pubblicata e in distribuzione la rivista COMUNISMO n.85 del Partito Comunista Internazionale

    Indice dei lavori: – Ad un secolo dalla fine della prima carneficina imperialista: Una guerra contro la classe operaia – Il PCd’I e la guerra civile in Italia negli anni del primo dopoguerra (continua dal numero scorso) - Parte quarta: La difesa del partito e della classe [RG Cortona, maggio 2016]: La funzione dell’apparato illegale in un partito comunista - L"Ufficio I"...

    (3 Gennaio 2019)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

    Il conteso “sfruttamento” dell’Artico

    Da "Il Partito Comunista" N. 392 - Novembre-Dicembre 2018

    Il ciclo di ritiro dei ghiacci nell’Artico consente l’apertura di nuove rotte e ha reso possibile l’estrazione di grandi riserve naturali di combustibili fossili. L’area intorno al Mar Glaciale Artico è di grande interesse, dato che ci si affacciano tre continenti, America, Asia ed Europa, fra i quali consente spesso rotte commerciali molto più brevi di quelle...

    (2 Gennaio 2019)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE


    in: «Il nuovo ordine mondiale è guerra»

    La putrescente democrazia si getta nelle braccia del fascismo

    Da "Il Partito Comunista" N. 392 - Novembre-Dicembre 2018

    La favoletta che ti raccontano è che, approfittando della dabbenaggine e delle divisioni delle sinistre e dell’inerzia degli uomini di ragione, alcuni spregiudicati demagoghi, appellandosi agli istinti profondi dell’elettorato e raccolto il favore della volontà popolare, riuscivano, in forza delle regole del parlamentarismo, ad assurgere al potere dello Stato. Insediatosi...

    (28 Dicembre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

    In Francia
    La grande paura è che si muova la classe operaia

    Il movimento dei “Gilet Gialli” è iniziato in Francia alla fine di ottobre. La protesta si è innescata per l’aumento dei prezzi del carburante, in parte dovuti all’aumento della tassa sui prodotti petroliferi, ma esprime tutto il malcontento di una parte della popolazione contro le misure sociali ed economiche attuate dal governo Macron e dei suoi precedenti....

    (21 Dicembre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE


    in: «Lotte operaie nella crisi»

    SOMMARIO DELL'ULTIMO NUMERO DE "IL PARTITO COMUNISTA"

    Organo del Partito Comunista Internazionale
    N. 392 - Novembre-Dicembre 2018

    PAGINA 1 – La putrescente democrazia si getta nelle braccia del fascismo – In Francia - La grande paura è che si muova la classe operaia – Anniversari. Come la dirigenza di una Federazione USB fa suo l’interventismo nel 1mo macello imperialista PAGINA 2 – Ancora una riunione di intenso e concorde lavoro, Firenze - 28-30 settembre [RG132]: Il PCd’I e la guerra...

    (16 Dicembre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

    Iperinflazione, condizione operaia e difensive borghesi in Venezuela

    Da "Il Partito Comunista" N. 391 - Settembre-Ottobre 2018

    In Venezuela, benché si senta il tic-tac della bomba a tempo sociale, le classi inferiori sono mantenute addormentate con la droga elettorale: dalle elezioni presidenziali di maggio è uscito il risultato atteso con la ratifica della presidenza a Nicolás Maduro. Nel 2017, nella strategia del borghese governo del Venezuela di darsi un’immagine di “sinistra” e...

    (24 Novembre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

    India: Una manifestazione di operai e contadini contenuta ancora dai falsi comunisti

    Da "Il Partito Comunista" N. 391 - Settembre-Ottobre 2018

    Il 10 settembre si è tenuto uno “Bharat Band”, uno sciopero generale, che prevede anche il coinvolgimento di classi non salariate, guidato dal partito del Congresso, oggi all’opposizione, e da altri ventidue partiti, compresi i sedicenti partiti comunisti e dai sindacati a loro legati. In India ogni partito controlla diversi sindacati. In alcuni Stati dove governano i partiti...

    (18 Novembre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

    Un incontro in Usa fra comitati di base della ristorazione

    Da "Il Partito Comunista" N. 391 - Settembre-Ottobre 2018

    Il settore dei servizi rappresenta oggi quasi l’80% del prodotto interno lordo degli Stati Uniti, nonché degli occupati. Va detto che per le statistiche del paese la categoria “servizi” è molto ampia, includendo anche la logistica ed i trasporti, ma indubbiamente il settore dei servizi “a basso salario” è una porzione in crescita nell’economia...

    (14 Novembre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE


    in: «Flessibili, precari, esternalizzati»

    Anche in Russia come ovunque la “riforma” delle pensioni conferma la condanna a vita al lavoro salariato

    Da "Il Partito Comunista" N. 391 - Settembre-Ottobre 2018

    Nel mese di giugno, quando i riflettori in Russia erano puntati sui mondiali di calcio, il governo ha dichiarato l’intenzione di innalzare l’attuale età di pensionamento, nonostante precedenti dichiarazioni di Putin che la cosa non si sarebbe fatta. È giunto quindi anche in Russia il momento di metter mano alle pensioni. Attualmente sono a 55 anni per le donne e a 60 per...

    (11 Novembre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

    Per l’unità nella lotta della classe lavoratrice contro ogni falsa divisione
    Per il fronte unico sindacale di classe

    Roma, sabato 27 ottobre

    Volantino del Partito Comunista Internazionale distribuito alla manifestazione a Roma. Da anni le condizioni di vita e di impiego dei lavoratori sono in continuo peggioramento, sottoposte all’attacco della classe capitalista – nazionale ed internazionale – che nasconde la sua dittatura sulla classe lavoratrice dietro il gioco dei suoi burattini che si avvicendano al governo attraverso...

    (27 Ottobre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

    La maschera triste, e reazionaria, dell’ecologia al carnevale borghese

    Da "Il Partito Comunista" N. 391 - Settembre-Ottobre 2018

    Dopo decenni di fallimenti pratici e successivi tradimenti politici, i partiti ecologisti di destra e di sinistra da alcuni anni in vari paesi di Europa incassano un disastro elettorale dopo l’altro. In Francia buona parte di loro, compreso l’ex ministro all’Ecologia Nicolas Hulot, parteggiavano per una società “industriale ma intelligente”, che contemperasse...

    (20 Ottobre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

    Le dirigenze dei sindacati di base si fanno la guerra sabotando la difesa della classe operaia

    Sciopero generale di tutta la classe lavoratrice per venerdì 26 ottobre 2018

    Il 17 luglio scorso i sindacati di base SI Cobas e Cub – insieme ai piccoli Sgb, Slai Cobas, Usi Ait – hanno proclamato uno sciopero generale di tutta la classe lavoratrice per venerdì 26 ottobre. Successivamente si è aggregato l’ADL Cobas. Queste organizzazioni hanno proceduto in modo analogo all’anno scorso: hanno annunciato lo sciopero, con larghissimo anticipo,...

    (14 Ottobre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

    Come le stragi e la pulizia etnica in Siria tornano utili al Capitale

    Da "Il Partito Comunista" N. 391 - Settembre-Ottobre 2018

    La fine della guerra – almeno in un’ampia porzione della Siria è ormai sotto il saldo controllo dell’esercito lealista e dei suoi alleati – aprirà la fase della ricostruzione, la quale si profila come un grande affare soprattutto per i vincitori, anche se non esclude che altre fazioni borghesi possano trarne vantaggi considerevoli, sia pure in maniera indiretta. Anche...

    (9 Ottobre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE


    in: «Siria, guerra civile e scontro tra potenze»

    Turchia una media potenza in equilibrio fra gli imperialismi

    Da "Il Partito Comunista" N. 391 - Settembre-Ottobre 2018

    La crisi finanziaria che ha colpito la Turchia in questi ultimi mesi ha riportato il paese sulla scena internazionale soprattutto per le conseguenze che potrebbe avere sul sistema finanziario europeo e mondiale. Ma il paese destava proccupazione in molte Cancellerie anche per la svolta impressa dal governo dell’AKP, guidato da Recep Tayyip Erdogan, alla politica estera dopo il fallito colpo...

    (5 Ottobre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE


    in: «I cento volti della Turchia»

    SOMMARIO DELL'ULTIMO NUMERO DE "IL PARTITO COMUNISTA"

    Organo del Partito Comunista Internazionale
    N. 391 - Settembre-Ottobre 2018

    PAGINA 1 – Turchia una media potenza in equilibrio fra gli imperialismi - Impotenza del ‘dittatore’ – Le grandi opere, a scadenza, del Capitale – La maschera triste, e reazionaria, dell’ecologia al carnevale borghese PAGINA 2 – Importante riunione generale, Genova - 25-27 maggio [RG131]: La rivoluzione in Ungheria - Il comunismo e la Cina: La situazione sociale...

    (25 Settembre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

    Grecia-Macedonia

    Egoismi borghesi dietro ridicoli orgogli nazionali utili a stordire i proletari

    Dopo 23 anni di contenzioso diplomatico e di molte pagliacciate nazionaliste dalle due parti, di cui ha fatto le spese soprattutto la grande ombra di Alessandro Magno, soggetto di tante statue da far invidia al compianto Stalin, finalmente nel giugno di quest’anno il governo greco a guida Siryza e il nuovo governo macedone, che si autodefiniscono ambedue “di sinistra”, hanno raggiunto...

    (23 Settembre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

    In Iraq-Iran-Giordania potrebbe esplodere il dopoguerra sociale

    Da "Il Partito Comunista" N. 390 - Luglio-Agosto 2018

    Il festival internazionale dei fiori di Damasco nella seconda metà di luglio è stata un’occasione per il regime siriano di cantare vittoria, ribadire che la guerra in gran parte della Siria è finita e che la vita può tornare alla normalità. Dopo sette anni di guerra sono tornati gli stand espositivi di altri paesi, anche se per ora soltanto di Iraq e Bulgaria! Effettivamente...

    (18 Settembre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

    Insegnamenti da una lotta operaia in Venezuela

    Da "Il Partito Comunista" N. 390 - Luglio-Agosto 2018

    In Venezuela, a Moròn, nello stato di Carabobo, nella regione costiera centro-settentrionale, negli anni ‘60, sull’onda del boom petrolifero, si è sviluppato un grande polo industriale con grandi aziende nelle quali si è concentrata gran parte della manodopera proveniente anche dagli Stati di Yaracuy e di Falcòn. Attualmente in queste aziende lavorano circa...

    (8 Settembre 2018)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

    <<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

    51927